Le dimissioni di Larry Page e Sergey Brin dal loro ruolo di CEO e presidente di Alphabet hanno segnato la fine di un’era.

La coppia ha citato come motivi per le dimissioni i cambiamenti delle riunioni a tutto campo di Google, i processi delle risorse umane e la trasparenza da parte del management.

L’attuale CEO Sundar Pichai ha ammesso le difficoltà nella gestione di oltre 100.000 dipendenti. Le dimensioni dell’azienda hanno reso difficile il cambiamento, e un numero maggiore di dipendenti sta iniziando a lasciare l’azienda a causa dell’aumento della burocrazia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here