Simone Gold, fondatrice di America’s Frontline Doctors, a uno strano conferenza stampa nell’estate del 2020 per promuovere trattamenti non provati contro il covid-19.
Immagine dello schermo: Breitbart Notizie/Bitchute

Un bizzarro gruppo marginale che si fa chiamare “Medici di prima linea americani” ha presentato lunedì una mozione alla corte federale contro il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti, l’agenzia madre della FDA, per chiedere un’ingiunzione che bloccherebbe tutte le vaccinazioni per covid-19 nel paese. E mentre è improbabile che la causa abbia successo, dimostra quanto sia diventato disperato il culto della morte dell’ex presidente Donald Trump.

La mozione, depositata presso la Corte distrettuale settentrionale degli Stati Uniti di Alabama, afferma falsamente che i vaccini a cui è stata data l’autorizzazione all’uso di emergenza dalla FDA non impediscono effettivamente la diffusione del covid-19. Le persone dietro America’s Frontline Doctors affermano anche che l’autorizzazione all’uso di emergenza non avrebbe mai dovuto essere concessa perché la pandemia di coronavirus non è un’emergenza.

“I dati dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (‘CDC’) mostrano che i vaccini non sono efficaci nel trattamento o nella prevenzione di SARS-CoV-2 o COVID-19”, ha affermato falsamente il gruppo.

E questa è solo una delle tante affermazioni ridicole fatte in la causa, che è pieno di dozzine di pagine di sciocchezze cospirative e analfabetismo scientifico, inclusa un’affermazione infondata secondo cui i vaccini contro il coronavirus hanno ucciso almeno 45.000 persone negli Stati Uniti

Ci sono persino tabelle bizzarre che sembrano essere state strappate direttamente da Internet, avvertendo che le misure sanitarie adottate per proteggersi dall’infezione da covid-19 sono identiche ai metodi comunisti di lavaggio del cervello identificati per la prima volta negli anni ’50. Sul serio.

Tabella che appare in una nuova mozione del gruppo marginale pro-Trump America's Frontline Doctors

Tabella che appare in una nuova mozione del gruppo marginale pro-Trump America’s Frontline Doctors
Immagine: Corte distrettuale degli Stati Uniti Alabama settentrionale

La mozione, che Gizmodo ha caricato su Archivio Internet, afferma che gli americani non possono nemmeno dare il consenso informato per prendere i vaccini perché sono stati così sottoposti a lavaggio del cervello:

Dopo un anno di prolungata manipolazione psicologica, la popolazione è ora indebolita, spaventata, alla disperata ricerca di un ritorno alle proprie libertà, prosperità e vita normale, e particolarmente vulnerabile alle pressioni per prendere il vaccino. I lockdown e gli arresti, la miriade di regole e regolamenti, i controlli confusi e contraddittori, la docilità forzata e la conseguente demoralizzazione, ansia e impotenza sono tipici delle condizioni autoritarie e totalitarie. Questo grado di coercizione sistemica e mirata significa che gli americani non possono dare un consenso informato veramente libero e volontario ai vaccini.

Il gruppo dietro la causa, Medici in prima linea d’America, si sono fatti un nome per la prima volta nel luglio del 2020 quando il presidente Donald Trump stava spingendo l’idrossiclorochina come trattamento per il covid-19. Il farmaco non aiuta a curare il coronavirus e Trump non ha mai ricevuto il farmaco quando è stato curato per il covid-19. Trump, tuttavia, si è fatto vaccinare in segreto.

Il gruppo ha tenuto una conferenza stampa che è stata ridicolizzata non solo per la scienza losca. I medici americani in prima linea si associano anche ad alcuni dei più strani “professionisti medici” che tu abbia mai incontrato nel 21° secolo. Ad esempio, la dottoressa Stella Immanuel, una dottoressa del Texas che ha parlato alla conferenza stampa, ha insistito sul fatto che le cisti sono state causate da persone che hanno rapporti sessuali con demoni e streghe.

La dottoressa Simone Gold, medico e avvocato di Los Angeles, ha fondato il gruppo ed è apparsa in precedenza su Fox News quando Donald Trump era presidente. Gold ha anche collegamenti con la Tea Party Patriots Foundation. L’oro era anche alla rivolta di Washington su 6 gennaio, quando i sostenitori di Trump hanno preso d’assalto il Campidoglio nel tentativo di fermare la certificazione dei risultati elettorali del 2020 che ha reso presidente Joe Biden. Gold ha persino tenuto un discorso il giorno prima definendo il vaccino covid-19 un “agente biologico sperimentale chiamato ingannevolmente un vaccino”, secondo il Washington Post.

Ancora una volta, è improbabile che questa causa vada da nessuna parte, ma i pazzi su YouTube e Twitter non stanno solo diffondendo disinformazione sui social media. Stanno usando attivamente i tribunali nel tentativo di rendere tutti meno sicuri.

.

Source link