Se sei un rispettabile produttore cinese di gadget con milioni di dollari in gioco perché Amazon ha bannato il tuo culo per aver gonfiato le recensioni degli utenti… ti arrendi? Fai una causa? O cambiate una sola lettera nel vostro nome e cercate di intrufolarvi comunque su Amazon?

Sembra proprio che Sunvalley, società madre dei popolari marchi RavPower, Vava e TaoTronics, abbia scelto la porta numero tre.

Abbiamo recentemente individuato tutti e tre i marchi vietati di nuovo sulla vetrina di Amazon sotto il più inconsistente dei travestimenti: Vava aveva cambiato il suo nome in “Vav,” TaoTronics è diventato “Taotronic,” e RavPower era semplicemente “Rav.” Abbiamo fatto degli screenshot per i posteri:

Non sono nemmeno gli unici. Il marchio vietato Choetech non aveva nemmeno bisogno di cambiare una lettera all’inizio. Si è semplicemente nascosto in piena vista.

Amazon non ha preso nessuno di questi annunci fino a quando non li abbiamo portati all’attenzione dell’azienda quasi due settimane fa, il 17 settembre. È stato solo ieri che l’azienda ha finito di rimuoverli – perché sì, Amazon ha determinato che questi erano davvero cattivi attori che cercavano di evitare i loro divieti.

Ecco la dichiarazione completa della società a The Verge:

Abbiamo bloccato questi marchi, le loro pagine di dettaglio dei prodotti e gli account di vendita utilizzati per perpetrare le loro violazioni di policy. Sfortunatamente, questi cattivi attori sono motivati e usano varie tattiche per eludere il rilevamento nei loro tentativi di danneggiare i clienti onesti, i partner di vendita e Amazon. Abbiamo una serie di controlli proattivi in atto che stanno impedendo la maggior parte dei loro tentativi. Se si scopre un cattivo attore che tenta di rientrare nel nostro negozio e che ci è sfuggito, indagheremo rapidamente e prenderemo le misure appropriate, compreso l’utilizzo di questo per continuare a migliorare i nostri controlli proattivi. I clienti possono contattare il Servizio Clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, via telefono, e-mail e chat per qualsiasi dubbio su un prodotto o sulla loro esperienza di acquisto.

Amazon non ha formalmente una politica di ban-dodging come alcune altre piattaforme. No, l’azienda non ti permette di avere più di un account venditore – ma questo non si applica necessariamente qui perché Amazon ha cancellato i precedenti account di questi marchi dalla mappa. La nuova dichiarazione rende abbastanza chiaro che il deterrente non finisce quando il primo account venditore di un’azienda viene cacciato da Amazon; si suppone che non ci sia più.

Ma se questo è l’intento, Amazon deve migliorare il suo gioco.

Tra il momento in cui abbiamo segnalato questi articoli ad Amazon e il momento in cui li hanno rimossi, abbiamo comprato ognuno degli articoli raffigurati sopra, ce li siamo fatti spedire e abbiamo confermato che erano legittimi. Mentre aspettavamo la spedizione, abbiamo trovato ancora di più venditori che trasportano questi prodotti vietati, quelli che non abbiamo segnalato ad Amazon, che sono ancora operativi oggi.

Ecco, lasciate che vi mostri quanto sia facile trovare una marca che schiva il suo divieto. Ecco un’altra foto del caricabatterie wireless Choetech:

Guardate bene in alto a sinistra. Vedete come Amazon mi consiglia di scegliere un caricabatterie dall’aspetto molto simile? Clicchiamo su di esso.

È simile perché è il stesso – è persino venduto da “Choe Technology”. Choe Tech. Choetech.

Solo per essere assolutamente sicuri, abbiamo comprato quel caricabatterie senza nome da Amazon. Eccolo qui, con il logo Choetech e tutto il resto:

Nell’angolo in alto a destra di questo immagine, c’è un adesivo che dice “100% prodotto ufficiale”. Il retro della scatola ha un codice QR che puoi scansionare e che ti porta a choetech.com. Diamine, c’è persino un’etichetta Choetech “Scratch and Check”, così puoi essere sicuro che sia autentico. Non riuscivo a smettere di sorridere quanto completamente ufficiale fosse questo prodotto.

Probabilmente dovrei aggiungere che se cercate su Amazon “Choetech”, i prodotti dell’azienda – 12 di loro e contando – sono i primi risultati di ricerca non sponsorizzati. So che i dipendenti di Amazon non possono essere ovunque a battere ogni talpa, ma se il motore di ricerca di Amazon sa esattamente come indirizzare i consumatori al suo marchio vietato, si potrebbe pensare che l’azienda possa indirizzare anche i suoi dipendenti.

Nel caso ve lo stiate chiedendo, no, nessuno di questi prodotti è arrivato con un palese cartoncino con scritto “ti diamo dei soldi per una recensione”. come quelli che sto sollecitando per una storia futura. Tre di loro sono venuti con un biglietto che mi suggerisce di unirmi al loro programma “VIP”, però.

P.S. Forse Amazon dovrebbe controllare Kaloxi, che sembra un sosia di TaoTronics. E al rappresentante di Amazon che ha fatto fuori iSmart prima di poterlo portare alla vostra attenzione: complimenti!

Sunvalley non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. Le nostre e-mail a Choetech sono rimbalzate.



Source link