Molti giochi sono stati lanciati in uno stato incompiuto, ma è raro che un porting di un gioco uscito per la prima volta nel 2004 sia così pieno di bug da impedire a chi lo acquista di finirlo. Su Twitter lo sviluppatore del gioco Aspyr ha ammesso di essere a conoscenza del fatto che Star Wars: I Cavalieri della Vecchia Repubblica II era attualmente impossibile da finire quando si giocava su Switch.

Aspyr si occupa di porting di giochi molto amati, quindi si potrebbe pensare che sappia bene che non è il caso di spedire qualcosa di così malridotto. KOTOR II è stato lanciato su Nintendo Switch l’8 giugno 2022 e i fan che hanno iniziato a giocare hanno notato un bug che rendeva impossibile superare una scena tagliata a circa metà del gioco.

Come visto per la prima volta da Kotaku, un fan ha risposto all’account Twitter ufficiale di Aspyr chiedendo se l’azienda sapesse che il gioco era imbattibile nella sua forma attuale, e Aspyr ha prontamente risposto che sapeva che il gioco era fallito e che non era in grado di gestire il gioco. stava lavorando a una correzione.

Dato l’originale KOTOR II era buggato quando arrivò su Xbox e poi su PC più di 17 anni fa, non è esattamente una sorpresa che anche questo port sia buggato. Ma è un errore piuttosto grossolano distribuire un port così buggato che i giocatori non riescono nemmeno a finire il gioco. E anche se è bello sapere che una correzione è in arrivo, non c’è una vera e propria tabella di marcia.

Se avete preso KOTOR II di recente su Switch suggerirei di rallentare parecchio. Tu non si vuole arrivare al punto in cui si atterra su Onderon. Rimarrete bloccati lì per un po’.



Source link