Amazon ha annunciato che i Kindle più recenti otterranno una nuova interfaccia utente più semplice attraverso un aggiornamento software (via Ars Technica). L’aggiornamento si concentra principalmente sulla navigazione, aggiungendo una barra nella parte inferiore dello schermo che consente di saltare tra la schermata iniziale, il libro che si sta leggendo e la schermata della libreria. Alcuni hanno l’aggiornamento da qualche settimanama Amazon ha annunciato che l’aggiornamento sarà distribuito ampiamente nelle prossime settimane.

Anche il modo di accedere alle impostazioni rapide del Kindle (che ti permettono di attivare la modalità aereo, regolare la luminosità e altro) è cambiato. Ora si accede al menu scorrendo verso il basso dalla parte superiore dello schermo, invece di toccare un pulsante.

Amazon dice che altri cambiamenti arriveranno più avanti nel corso dell’anno, con un aggiornamento che vi permetterà di vedere più libri letti di recente sulla schermata iniziale e aggiornerà la vista della collezione della Biblioteca e i menu di filtro e ordinamento.

Un’anteprima delle schermate Home e Biblioteca.
Immagine: Amazon

Pagina web di Amazon per la riprogettazione dice che la funzione sarà distribuita ai dispositivi supportati (Kindle 8a generazione, Paperwhite 7a generazione e Oasis o superiore) entro le prossime settimane. Fondamentalmente, include la maggior parte dei Kindle rilasciati dal 2015, quindi c’è una discreta possibilità che il vostro sia supportato.

Sfortunatamente, Amazon non ha fatto il Informazioni sulla generazione di Kindles facilmente disponibili fino all’aggiornamento che sta uscendo. Sembra che il modo migliore per scoprire se il tuo dispositivo è idoneo è cercare su Google il numero di modello, che dovrebbe essere sul retro del dispositivo.

Come i display E Ink dei lettori, l’interfaccia Kindle non viene aggiornata molto spesso. Amazon non ha aggiunto la possibilità di fare in modo che la schermata di blocco mostri la copertina del libro che stai leggendo fino all’inizio di quest’anno. Ars Technica riporta anche che l’etichetta “sperimentale” del browser web Kindle – che esiste da almeno 10 anni, secondo GoodEReader – non c’è più. Purtroppo, Ars riferisce di non essere in grado di vedere alcun cambiamento dal precedente (e non molto buono) versione.

L’aggiornamento dovrebbe installarsi automaticamente sul tuo Kindle ad un certo punto se è collegato al Wi-Fi, ma puoi anche aggiornare manualmente il tuo dispositivo usando un computer se stai cercando di ottenere la nuova UI il più presto possibile.

Source link