Amazon è entrata nei servizi finanziari e nei mercati assicurativi dell’India negli ultimi anni. Ora sta aprendo la strada all’incursione nella categoria della gestione patrimoniale.

Il gigante americano dell’e-commerce ha sostenuto la startup Smallcase con sede a Bangalore in un round di finanziamento di serie C da $ 40 milioni.

Il round è stato guidato da Faering Capital e Premji Invest, nonché dagli investitori esistenti Sequoia Capital, Blume Ventures, Beenext, DSP Group, Arkam Ventures, WEH Ventures e HDFC Bank hanno partecipato al nuovo round, che porta il suo aumento totale fino ad oggi a oltre 65 milioni di dollari.

Fondata da tre laureati dell’IIT Kharagpur nel luglio 2015, Smallcase offre una piattaforma per aiutare a introdurre una nuova generazione di investitori nei mercati azionari indiani.

La startup offre un team interno di professionisti autorizzati che offrono oltre 100 portafogli di azioni e fondi negoziati in borsa, oltre a fornire ai suoi utenti l’accesso a gestori di investimenti indipendenti, broker e piattaforme patrimoniali.

La startup supporta una dozzina di broker di borsa leader in India, tra cui Upstox supportato da Tiger Global e Zerodha’s Kite.

Smallcase ha accumulato oltre 3 milioni di utenti, che effettuano transazioni per circa 2,5 miliardi di dollari ogni anno. Dice che un utente può iniziare a fare i propri investimenti in soli due clic dopo essersi registrato al servizio.

“Abbiamo creato una nuova categoria di prodotti di investimento in rapida crescita sviluppando un ecosistema di oltre 250 aziende nello spazio dei mercati dei capitali, inclusi i broker, i consulenti, i gestori di investimenti e le piattaforme di ricchezza digitale più grandi e in più rapida crescita dell’India”, ha affermato Vasanth Kamath, co -fondatore e amministratore delegato di Smallcase.

“È stato sia umiliante che stimolante vedere i piccoli casi diventare il gateway principale per azioni ed ETF per milioni di nuovi investitori. Questo finanziamento aumenta la nostra responsabilità di continuare a costruire esperienze e piattaforme semplici, trasparenti e piacevoli, offrendo allo stesso tempo più valore ai nostri utenti e partner. Il nostro vero successo risiederà nello sviluppo degli elementi costitutivi fondamentali per il portafoglio di ogni investitore e nel diventare una parte fondamentale del loro toolkit”, ha aggiunto.

La startup, che impiega 200 persone, ha affermato che prevede di distribuire il fondo per ampliare la propria piattaforma tecnologica e acquisire più clienti.

Questa non è la prima volta che Amazon sostiene una startup indiana. L’azienda di e-commerce, che ha distribuito oltre 6,5 miliardi di dollari nella sua attività in India, ha investito nella società di servizi di autonoleggio Shuttl, nello scambio di mercato per lo sconto delle fatture per le MSME M1xchange e nel marchio di bellezza diretto al cliente MyGlamm.

All’inizio di quest’anno, Amazon ha anche presentato un fondo di rischio da 250 milioni di dollari da investire in startup e imprenditori indiani focalizzati sulla digitalizzazione delle piccole e medie imprese nel mercato dell’Asia meridionale.

Un portavoce di Amazon ha affermato che la società ha investito in Smallcase attraverso il suo fondo di rischio da 250 milioni di dollari. “Come parte di questo Fondo, siamo entusiasti di collaborare con smallcase nel loro viaggio per offrire prodotti di investimento innovativi per i consumatori. Aumentando la selezione e la convenienza dei prodotti, ciò fornirà un canale aggiuntivo per consentire ai consumatori di partecipare ai mercati azionari”, ha aggiunto il portavoce.

Source link