Apple ha rilasciato una versione ridisegnata di Safari per macOS Big Sur e Catalina. L’aggiornamento, annunciato come parte del prossimo macOS Monterey, è stato rilasciato lo stesso giorno di iOS e iPadOS 15, portando il nuovo look e le caratteristiche del browser web su tutte le piattaforme di Apple.

Per aggiornare al nuovo Safari 15, si può andare in Preferenze di Sistema > Aggiornamento Software, dove dovrebbe aggiornarsi automaticamente e mostrarsi. A differenza degli aggiornamenti per macOS, non dovresti dover riavviare il computer dopo aver aggiornato Safari.

Lo sviluppo dietro questa versione di Safari è stato interessante. L’aggiornamento completo del sistema operativo di cui era originariamente parte, che porta anche caratteristiche come Universal Control e Quick Notes, non è ancora arrivato, ma Apple ha deciso di spedire comunque il nuovo Safari. Per coloro che hanno aggiornato a iOS 15, questa è una buona cosa – significa che è possibile utilizzare immediatamente i gruppi di schede su tutti i dispositivi. L’aggiornamento include anche caratteristiche come una migliore protezione dal tracciamento e il passaggio automatico a HTTPS per i siti che lo supportano.

La visione originale di Apple per Safari 15, che è stata leggermente attenuata durante il periodo di beta.
Immagine: Apple

Mentre l’aggiornamento di Safari porta nuove funzionalità, porta anche un nuovo design. Apple ha apportato diverse modifiche da quando è stato annunciato (anche se non tante quante ne ha apportate a Safari per iPhone), ritoccandolo per essere meno nettamente minimale. Dal punto di vista estetico, è ancora un grande cambiamento rispetto a Safari 14, ma ci sono preferenze che è possibile modificare per allontanare alcuni dei cambiamenti più fastidiosi. Se non vuoi che i siti web siano in grado di cambiare il colore della tua barra delle schede, puoi andare nelle preferenze di Safari > Schede, e deselezionare “Mostra colore nella barra delle schede”. Se vuoi che le tue schede siano sulla propria riga, puoi passare dalla modalità Compatta a Separata.

A sinistra: schede compatte con il colore del sito web. A destra: Schede separate senza colore del sito web.

La configurazione “Preferisco il vecchio Safari”.

Deselezionando “Automatically collapse tab titles into icons” si trasforma la barra delle schede in una sorta di carosello quando ne hai troppe. Io certamente non lo preferisco, ma è un’opzione se questo è il tuo genere di cose.

Deselezionando la casella “collassa automaticamente i titoli delle schede” si nasconde il vero caos.

Mentre Safari 15 richiede un po’ di tempo per abituarsi (io stesso sto ancora superando la curva di apprendimento), Tab Groups è una grande caratteristica da condividere tra il mio iPhone e il computer. Safari 15 viene anche fornito con il la solita serie di aggiornamenti di sicurezza, anche se nessuno sembra troppo grave. Dopo l’aggiornamento, assicuratevi di farci sapere cosa ne pensate del nuovo design – è una boccata d’aria fresca o solo un altro aggiornamento a cui vi abituerete a malincuore?

Source link