Apple sta abbandonando l’obbligo di mascherina per i dipendenti aziendali nella “maggior parte delle sedi”, secondo un’email interna del team di risposta COVID-19, ottenuta da The Verge.

“Non esitate a continuare a indossare una maschera facciale se vi sentite più a vostro agio”, si legge nell’e-mail. “Inoltre, vi preghiamo di rispettare la decisione di ogni individuo di indossare o meno la maschera”.

La mossa arriva nel contesto di un aumento della variante BA.5 di COVID-19, altamente trasmissibile. All’inizio di questa settimana, il sistema di transito della Bay Area BART ha ripristinato l’obbligo di indossare la maschera.

Apple ha iniziato a richiedere ad alcuni dipendenti di tornare in ufficio ad aprile, ma si è fermata all’implementazione del modello ibrido completo, che prevede tre giorni di lavoro di persona per tutti i dipendenti, ogni settimana.

Leggete qui l’e-mail interna di Apple:

Vi scriviamo per comunicarvi un aggiornamento dei nostri attuali protocolli. Alla luce delle circostanze attuali, nella maggior parte delle sedi non sarà più necessario indossare una maschera facciale. Come sempre, vi invitiamo a controllare regolarmente Welcome Forward per conoscere i requisiti specifici del vostro sito, compresi quelli delle autorità sanitarie locali, o di qualsiasi sito che possiate visitare.

Siamo consapevoli che le circostanze personali di ognuno sono diverse. Non esitate a continuare a indossare la maschera facciale se vi sentite più a vostro agio. Inoltre, vi preghiamo di rispettare la decisione di ogni individuo di indossare o meno la maschera.

Grazie per tutto ciò che fate per sostenere i protocolli di sicurezza e salute COVID-19 di Apple.

Il team di risposta COVID-19

Source link