Asus sta preparando una gamma delle sue schede madri per Windows 11. Il produttore della scheda madre ha rilasciato aggiornamenti del BIOS per una varietà di chipset, inclusi quelli che supportano i processori Intel Kaby Lake dal 2017. Sono supportati sia i chipset Intel che AMD e questi nuovi aggiornamenti del BIOS abiliterà automaticamente anche il TPM (Trusted Platform Module) sui sistemi AMD e Intel.

Un TPM è un requisito minimo per Windows 11 ed è un cambiamento che ha causato un po’ di confusione dopo che molti si sono resi conto che i loro PC non avevano l’opzione abilitata nel BIOS, o era stato confusamente chiamato “PTT” o “PSP fTPM” nelle impostazioni del BIOS . Il controllo degli aggiornamenti di Windows 11 di Microsoft non ha inizialmente alleviato questa confusione, quindi è incoraggiante vedere i grandi produttori come Asus ora abilitare il TPM per impostazione predefinita in modo che le persone non debbano scavare in giro.

Sebbene Asus stia pianificando di supportare un’ampia gamma di schede madri per Windows 11, non tutti gli aggiornamenti del BIOS sono ancora disponibili. Neowin ha individuato un elenco completo di schede madri Asus compatibili con Windows 11, quindi dovrai verificare se il tuo sistema ha un aggiornamento in attesa.

Se hai acquistato un PC preconfigurato e non sei sicuro dell’esatta scheda madre all’interno, dovresti essere in grado di trovare il numero di modello elencato quando accedi a Start> Esegui> msinfo32 in Windows 10.

Asus non è solo nel supporto della sua scheda madre per Windows 11. Gigabyte, Asrock, Biostar, e MSI hanno tutti gli elenchi rilasciati di sistemi supportati che funzioneranno con Windows 11. Non è ancora chiaro esattamente quando Windows 11 sarà disponibile come aggiornamento gratuito per gli utenti di Windows 10. Microsoft ha annunciato ufficialmente solo questa festività, ma il produttore di software continua a suggerire una data di rilascio di ottobre.

Source link