BrightChamps, una startup edtech indiana che sta cercando di colmare il divario di apprendimento lasciato dalle scuole K12, ha detto lunedì che ha raccolto 51 milioni di dollari in un nuovo round di finanziamento e 63 milioni di dollari dal lancio di un anno fa, mentre la società con sede a Goa cerca di espandere le sue impronte in oltre 10 nazioni.

La startup, che è valutata quasi 500 milioni di dollari nel nuovo round di finanziamento guidato da Premji Invest (l’ufficio di investimento privato del miliardario della tecnologia Azim Premji), insegna ai bambini la programmazione e altre competenze in oltre 10 mercati tra cui diversi nel sud-est asiatico, così come gli Stati Uniti e il Canada, BrightChamps co-fondatore e amministratore delegato Ravi Bhushan ha detto a TechCrunch in un’intervista.

Bhushan, che ha studiato a casa e in precedenza è stato il capo della tecnologia e del prodotto del portale immobiliare PropTiger, ha detto che le scuole di tutto il mondo non riescono a insegnare ai bambini diverse abilità importanti per la vita. “Non è un problema dell’India. Le scuole di tutto il mondo stanno insegnando ai bambini come cambiare lo stile del testo in Microsoft Word in nome della tecnologia”, ha detto.

La startup – che ha accumulato più di centomila studenti registrati, e ha raggiunto la redditività – sta “costruendo una ‘arma di istruzione di massa’ e sta guidando l’onda dirompente che renderà l’India uno dei più grandi esportatori di istruzione digitale trasformativa”, ha detto Deborah Quazo, Managing partner di GSV Ventures, in una dichiarazione. TechCrunch ha riferito a luglio che BrightChamps si stava impegnando con gli investitori per raccogliere denaro a oltre 500 milioni di dollari di valutazione.

Più di mille insegnanti in tutto il mondo si sono uniti a BrightChamps per insegnare ai bambini, ha detto Bhushan. “I bambini hanno la possibilità di imparare le competenze in qualsiasi lingua locale che preferiscono”, ha detto, aggiungendo che la startup sta lavorando per espandere le sue offerte. Aggiungerà presto l’alfabetizzazione finanziaria al suo curriculum, ha detto.

Bhushan ha detto che la crescita della startup è stata completamente organica finora e non ha usato alcun denaro raccolto dagli investitori. “Stiamo crescendo esclusivamente con il denaro che abbiamo guadagnato dai nostri clienti”, ha detto.

BrightChamps è stata una delle startup più chiacchierate in India nell’ultimo anno ed è già stata avvicinata da uno dei più grandi giganti edtech del paese con un’offerta di acquisto, TechCrunch ha imparato.

La startup, che ha parlato per la prima volta la settimana scorsa dopo che TechCrunch l’ha avvicinata per confermare il round di finanziamento, ha detto che aveva intenzione di annunciare le sue offerte e il precedente round di finanziamento l’anno scorso, ma ha deciso di non farlo perché non voleva celebrare una pietra miliare in un momento in cui la nazione di origine stava cercando di combattere la pandemia.

Bhushan ha rifiutato di commentare qualsiasi offerta di acquisizione che BrightChamps ha ricevuto, ma ha detto che sta costruendo la startup con una visione a lungo termine e non sta cercando di fare transazioni a breve termine. “L’istruzione, come si può dire, è stata la mia passione fin dall’infanzia. Sono qui per costruire un marchio iconico”, ha aggiunto.

C’è uno spazio bianco significativo nella categoria in cui opera BrightChamps, ha detto, quando gli è stato chiesto come la startup prevede di impiegare i fondi freschi. “Un’area è il potenziale dei bambini che imparano l’uno dall’altro. Abbiamo fatto degli esperimenti in proposito. Quindi stiamo per lanciare un’esperienza peer-to-peer”, ha detto, aggiungendo che alla fine la startup vuole costruire una piattaforma come Stack Overflow per i bambini. “Stiamo anche cercando di ospitare olimpiadi e tech hackathon”, ha detto.

BrightChamps sta anche esplorando le opportunità di acquisire alcune aziende che condividono la sua missione e sensibilità, ha detto.

“In meno di un anno dall’inizio, Brightchamps si è affermata come una delle aziende Ed tech in più rapida crescita nei mercati che serve. Sfruttando le risorse umane a livello globale per offrire esperienze personalizzate, insieme a una capacità unica di iper differenziare i percorsi di apprendimento, Brightchamps è sulla strada per dimostrare che il potere dei dati e dell’apprendimento può essere combinato per risultati differenziati”, ha detto T Kurien, Managing Partner di Premji Invest, in una dichiarazione.

Source link