Un uomo dello Utah che ha propagandato un nuovo smartphone rivoluzionario per diversi anni, ma non è riuscito a produrne uno, è stato accusato dall’ufficio del procuratore degli Stati Uniti nello Utah con frode di titoli. un nuovo deposito mostra. Chad Leon Sayers ha sollecitato circa 300 investitori a investire 10 milioni di dollari in Saygus, promettendo “imminente successo miliardario”. secondo il Dipartimento di Giustizia.

Invece di usare i fondi raccolti per creare lo smartphone promesso, ha pagato le spese personali e i debiti, e ha pagato i vecchi investitori con i fondi che ha raccolto da quelli più recenti, cosa che l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti nello Utah ha definito “simile a Ponzi”. Sayers avrebbe speso 2,17 milioni di dollari del denaro raccolto per l’affitto dell’ufficio, circa 800.000 dollari dei fondi per risolvere altre cause, 500.000 dollari per le spese legali, 145.000 dollari per lo shopping, l’intrattenimento e la cura personale, e circa 30.000 dollari sulla sua carta di credito personale.

Secondo l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti, Sayers ha iniziato a sollecitare i fondi nel 2006, e ha usato e-mail, social media compreso Twitter, e newsletter per gli investitori per convincere le persone a investire nel telefono e fornire “aggiornamenti” sul lancio del telefono.

Saygus ha propagandato il suo primo VPhone-che vantava una tastiera scorrevole- nel 2009, e ha mostrato quello che diceva essere il Saygus V2 all’International Consumer Electronics Show (CES) nel 2015. The Verge ha dato una sbirciatina:

Non è necessario dire che qualcosa è “grande sulla carta”. Saygus ha creato quello che ha chiamato un “super smartphone”, e in molti modi sembra come se avessero guardato un foglio di specifiche e avessero detto: “possiamo farlo sembrare davvero bello”.

Il Saygus V2 ha un display da 5 pollici, 1080p e dispone di un processore Snapdragon quad core da 2.5GHz con 3GB di RAM, che alimenta Android 4.4.4 KitKat. Saygus dice che il V2 è stato progettato per i drogati di media, il che significa che vanta fino a 320GB di storage – 64GB interni con due slot MicroSDXC. Ha una fotocamera posteriore da 21 megapixel (con flash dual-LED) e una frontale da 13 megapixel. Il V2 ha anche altoparlanti Harman Kardon, uno scanner biometrico di impronte digitali, ricarica Qi wireless integrata, accesso root per gli sviluppatori… guarda, c’è un lotto amare in questo telefono. Il design non è particolarmente ispirato, ma il telaio è abbastanza piccolo e robusto.

Ma anche quel telefono non si è mai realizzato. Polizia Android ha tenuto d’occhio la saga di Saygus per diversi anni (hanno persino una sezione separata per Saygus!), e il loro archivi hanno molti dei colpi di scena di questo racconto molto strano.

Un processo con giuria per Sayers è previsto per il 30 agosto.



Source link