Elizabeth Olsen in WandaVision
Immagine: Disney/Marvel

WandaVision L’attrice Elizabeth Olsen non sapeva bene cosa fare del lancio della serie. In un mondo post-Thanos-snap, non era sicura di come uno show che inizia negli anni ’50 si ricolleghi a qualsiasi cosa sia successa in precedenza a i Vendicatori. Tuttavia, una volta Marvel Studios presidente Kevin Feige e Jac Schaeffer le hanno detto i loro piani per la serie, tutto è andato a posto per lei.

“Ero davvero preoccupata di lanciare uno show come quello”. Olsen racconta a Deadline. “L’idea che Kevin aveva di provare a raccontare questa storia in un Twilight Zone-in una sitcom è così contorto e bizzarro per me che non potevo che essere entusiasta di vedere cosa avrebbero inventato. Un altro problema era quello di portare questi personaggi di supereroi che il pubblico è abituato a vedere sui grandi schermi su una piccola televisione”.

Lo show è arrivato su Disney+ proprio all’inizio della pandemia. Tutti erano al chiuso e cercavano qualsiasi tipo di evasione per distogliere la mente dalla crisi di Covid. WandaVision ha fornito un senso di narrazione che ha colpito un nervo scoperto tra coloro che hanno dato una possibilità allo spettacolo. Dando così il via a una nuova era di contenuti Disney che, secondo alcuni, eccellono al di là delle loro controparti cinematografiche.

La sua interpretazione di Wanda Maximoff ha ottenuto una nomination agli Emmy, una delle prime nomination importanti della sua carriera. Soprattutto, la Olsen ha trovato valore nel ritrarre il personaggio e si è divertita molto mentre lo faceva.

“Sono davvero grata per questo show. Ho avuto modo di divertirmi molto mostrando in un certo senso di essere un prosciutto. Non ho avuto modo di farlo in molti dei miei lavori. Impari nella vita a diventare tranquillo e riservato, ed educato, ed è davvero divertente avere questa opportunità di accedere alle abilità che hai imparato nel corso degli anni. Ha risvegliato il mio corpo a ciò che amo del lavoro, e sto sentendo gli effetti residui in modo positivo preparandomi per il mio prossimo lavoro”.


Per saperne di più, assicurati di seguirci sul nostro Instagram @io9dotcom

.

Source link