FlinkFlink, un neobroker con sede a Città del Messico, ha raccolto 57 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie B guidato da Lightspeed Venture Partners.

Il finanziamento arriva poco più di sei mesi dopo che Flink ha raccolto 12 milioni di dollari in un round di Serie A guidato da Accel. I finanziatori esistenti Accel, ALLVP, Clocktower e il nuovo investitore Mantis Venture Capital (fondato da The Chainsmokers) hanno anche messo soldi nella serie B. Dal suo inizio nel 2017, la startup ha raccolto quasi 70 milioni di dollari.

I neobroker sono definiti come startup che stanno sconvolgendo l’industria degli investimenti fornendo una piattaforma per una gamma più ampia di consumatori per partecipare al mercato azionario, offrendo loro più opzioni di investimento incrementali e interfacce moderne e facili basate su dispositivi mobili per gestire i loro soldi. C’è un numero crescente di loro a livello globale, tra cui Scalable Capital, Bitpanda e Trade Republic in Europa.

Per Sergio Jiménez Amozurrutia, nato a Città del Messico, il fatto che nel suo paese di più di 120 milioni di persone, solo un minuscola frazione della popolazione ha la capacità di investire nei mercati dei capitali si sentiva ingiusto. Per lui, la mancanza di una diffusa partecipazione agli investimenti è un esempio del fatto che i ricchi diventano più ricchi come parte di un’infrastruttura “che è costruita per i ricchi”. Il risultato di questo squilibrio è che molte persone sono state storicamente escluse dal fare investimenti potenzialmente in grado di creare ricchezza.

Così, dopo aver venduto Easy Credit, una piattaforma di prestito al consumo che aveva costruito con Rick Rafael Bueno (che ha incontrato nel 2015 in un hackathon al Tech de Monterrey), Amozurrutia ha deciso di dare ai messicani l’accesso a qualcosa che credeva non avessero mai avuto accesso: una piattaforma di trading al consumo basata su app.

Flink ha lanciato la sua app nel 2018 con un servizio di portafoglio, una carta di debito globale digitale e fisica sostenuta da Mastercard e, l’anno scorso, ha iniziato a offrire la possibilità di acquistare e vendere azioni frazionate da 30 pesos, senza commissioni, per le azioni quotate al NYSE.

“Gli utenti possono investire a partire da 1 dollaro e con zero commissioni”, ha detto Amozurrutia. “Vogliamo che Flink sia il modo più semplice per investire, risparmiare e usare il tuo denaro”.

Crediti immagine: Mercedes Bent di Lightspeed e il team fondatore di Flink / Lightspeed

La domanda per ciò che la startup ha da offrire è chiaramente lì. Dal lancio del suo primo prodotto di intermediazione nel luglio del 2020, Flink ha 1,6 milioni di utenti, rispetto a 1 milione di utenti al momento del suo aumento di febbraio. Oltre l’85% dei suoi utenti sono primi investitori. I GenZers sembrano essere i più interessati a investire – il 27% dei clienti dell’app hanno tra i 18 e i 25 anni, mentre il 22% sono millennials, dicono i dirigenti.

“La maggior parte delle banche messicane tradizionali si rivolgono a meno dell’1% della popolazione, il che significa che la maggior parte dei messicani non ha un conto in banca, figuriamoci un conto di intermediazione”, ha detto Amozurrutia al momento dell’ultimo aumento della società. “A Flink, siamo guidati dalla convinzione che il sistema finanziario del Messico dovrebbe funzionare per tutti – non solo per pochi eletti”.

L’azienda sta crescendo la sua base di utenti del 38% al mese e le entrate del 31% al mese, secondo Amozurrutia, e vanta un costo di acquisizione utente di 62 centesimi. Attualmente è il più grande servizio di brokeraggio al dettaglio in Messico, ha detto. Flink ha 110 dipendenti, rispetto ai 25 di un anno fa.

La startup prevede di utilizzare il suo nuovo capitale per continuare a far crescere il suo team, verso lo sviluppo del prodotto e per espandere il suo servizio a diversi paesi in America Latina.

“La mancanza di accesso per gli investimenti al dettaglio è in tutto il LATAM, e in Flink vogliamo cambiare questo”, ha detto Amozurrutia a TechCrunch. “Siamo concentrati nell’offrire l’opportunità di investire e far crescere il proprio denaro a tutti in LATAM”.

Partner di Lightspeed Mercedes Bent ha detto che la sua azienda “si è innamorata” della missione di Flink e dell’impatto sull'”ecosistema finanziario” del paese. È stata anche colpita dalle caratteristiche uniche della società, tra cui consentire agli investitori messicani di accedere al mercato azionario degli Stati Uniti e investire azioni frazionate.

“Molte piattaforme azionarie ti permettono di investire solo in azioni del tuo paese”, ha detto. “Flink ha anche una grande attenzione sull’educazione e la creazione di un’esperienza di investimento che rende facile per i loro utenti salire a bordo”. Per esempio, Bent ha notato che Flink ha un podcast soprannominato “Finanzas en órbita” che fornisce educazione finanziaria e del mercato azionario in Messico.

In un post sul blog, Bent e Will Kohler hanno scritto che potevano sentire la passione e la visione dell’azienda per creare più inclusione finanziaria in Messico, anche attraverso una chiamata Zoom.

“L’eccitazione saltava attraverso lo schermo del video”, ha scritto la coppia. “…La visione di Flink per il futuro va oltre l’accesso alle azioni, e noi volevamo farne parte”.

Flink segna il terzo investimento di Lightspeed in Messico, insieme a Stori e Frubana, e Bent e Kohler dicono che ce ne sono “altri in arrivo”.

“Siamo grandi credenti in Messico, e rialzisti sul LATAM”, hanno scritto.

Source link