Immagine: Studi Marvel

In vista dell’uscita di Ms. Marvel su Disney+, il grande punto di discussione della serie è stato il modo in cui ha rinnovato i poteri di Kamala Khan (Iman Vellani). Invece di essere un Inumano con la capacità di polimorfizzarsi e di far crescere o espandere il proprio corpo, Kamala è entrata in possesso di un cimelio di famiglia che le permette di creare dei costrutti. che imitano i suoi poteri nei fumetti, ma non proprio. La rivisitazione delle sue origini da parte della serie è stata mistoe poi il finale di stagione rende le cose ancora più complicate con una rivelazione tardiva che stravolge drasticamente il posto di Kamala sia nel MCU che come personaggio dei fumetti. Se lo sapete, lo sapete già; se non lo sapete, guardate l’episodio prima di tornare qui.

Immagine per l'articolo intitolato Cosa significa il finale di Ms. Marvel'per Kamala Khan?.

Negli ultimi istanti del finale, “No Normal”, l’amico di Kamala, Bruno (Matt Lintz), prende da parte Kamala e discute di ciò che ha trovato nel suo DNA mentre esaminava il braccialetto che le conferisce i poteri. Bruno le dice che nei suoi geni c’è “qualcosa di diverso” rispetto al resto della sua famiglia, “come una mutazione”. X-Men suona il tema. Kamala Khan non è un Inumano, ma il primo mutante ufficiale del MCU.

Come ha detto l’editore Marvel e produttore dello show Sana Amanat a Rivista Empire, la decisione di rendere Kamala una mutante è stata discussa “da tempo”. Infatti, quando il personaggio è stato originariamente concepito da G. Willow Wilson e Wilson, avevano previsto che fosse una mutante. “Quando stavamo pensando a Kamala all’epoca… all’inizio volevamo che fosse una mutante. Era questa l’intenzione, poterlo fare”. A un certo punto del processo creativo, sarebbe diventata un Inumano che ha scoperto i suoi poteri dopo che Black Bolt ha fatto esplodere la Bomba Terrigena che ha dato vita a una nuova ondata di Inumani (soprannominati NuHuman) sulla Terra, e il resto è storia. Sebbene quel periodo della storia dei fumetti Marvel abbia avuto alcuni personaggi e serie di fumetti NuHuman concettualmente interessanti, nessuno di essi ha avuto il successo di Kamala presso un pubblico più ampio.

Immagine per l'articolo intitolato Cosa significa il finale di Ms. Marvel'per Kamala Khan?.

Immagine: Marvel Comics

La showrunner Bisha K. Ali, su sito web della Marvel, ha definito “il giorno più bello della sua vita” portare mutanti all’ovile. Il team creativo stava cercando di capire perché fosse in grado di accedere alle abilità del braccialetto, ma nessun altro della sua famiglia lo avrebbe fatto, ed era importante mantenere Kamala diversa dal resto dei Khan. Una volta stabilito il motivo, lo tennero nascosto. Una volta che le fu rivelato il segreto, Vellani, ha reagito di conseguenza inviando un’email a Kevin Feige in tutte le lettere maiuscole. “Sono così onorata!… Questo è il più grande affare del mondo”, ha detto, “e il fatto che stia accadendo nel nostro show è pazzesco”.

Naturalmente, ora ci si chiede cosa significhi una Kamala mutante per la Marvel in futuro. Per quanto riguarda il MCU, è abbastanza facile da intuire: se e quando avremo una nuova squadra di Vendicatori, lei ne farà quasi certamente parte come primo Vendicatore mutante, e probabilmente aprirà la strada a futuri mutanti come Wolverine, Sunspot o chiunque altro per unirsi al roster come nei fumetti. (Sempre che i Vendicatori non rovinino tutto facendo arrabbiare i mutanti, come hanno fatto nei fumetti). tendono a fare.) Ciò significa anche che potenzialmente avrà un motivo per frequentare gli X-Men del MCU nel prossimo futuro; magari non come membro storico della squadra, ma come qualcuno a cui rivolgersi o con cui uscire nel tempo libero. A un certo punto, Wolverine avrà bisogno di un’altra figlia surrogata con cui giocare, e questa è una dinamica come un’altra con cui giocare.

È nei fumetti che le cose si complicano un po’. Anche in questo caso, Kamala è stata creata come Inumano, in un momento in cui la Marvel stava cercando di far decollare questi personaggi perché la Fox possedeva i diritti cinematografici degli X-Men. Quei piani non sono andati a buon fine, cioè, per niente-e gli Inumani sono stati in gran parte uccisi in modo macabro, con i restanti sopravvissuti che sono stati dati per dispersi.da quando, durante il La morte degli Inumani evento. Kamala era assente da tutto ciò e, a parte la sua occasionale presenza nelle storie degli Inumani o la sua frequentazione con Lockjaw, i suoi fumetti non hanno reso l’essere un Inumano una parte importante della sua storia. Tenendo conto di ciò, non è escluso che si renda conto della sua eredità mutante e che le venga offerta la possibilità di mettere piede su un’altra nave. Krakoa, magari passare un po’ di tempo con i Nuovi Mutanti. Se la Marvel è stata in grado di retcon Scarlet Witch e Quicksilver per non essere mutanti all’epoca, potrebbero benissimo ritrasformare Kamala in uno di loro.

Aspettatevi che questo diventi un poster per qualche film o show televisivo nei prossimi anni.

Aspettatevi che questo diventi un poster per qualche film o show televisivo nei prossimi anni.
Immagine: Jamie McKelvie/Marvel Comics

La saga di Kamala Khan è ancora in fase di scrittura, sia nei fumetti che nel MCU. Con il tempo, il fatto che sia stata una mutante per tutto questo tempo sarà probabilmente una delle cose più sciocche, ma comunque meno interessanti, che le siano capitate. Alla fine, è solo un promemoria del fatto che i fumetti, in particolare quelli dei Big Two, sono super strani.

Ms. Marvel è disponibile da oggi su Disney+.


Vuoi altre notizie su io9? Scopri quando aspettarti le ultime notizie Marvel e Guerre stellari uscite, cosa c’è di nuovo per il Universo DC al cinema e in TVe tutto quello che c’è da sapere su La casa del drago e Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere.

Source link