Per ricevere una carrellata delle storie più grandi e importanti di TechCrunch consegnate nella tua casella di posta elettronica ogni giorno alle 15.00 PDT, iscriviti qui.

Salve e benvenuti al Daily Crunch del 24 settembre 2021. State tutti tenendo duro? È stata una settimana più che impegnativa, ma il team di TechCrunch sta ancora ticchettando, coprendo il mondo delle startup solo per voi. Se hai bisogno di sapere chi ha vinto Battlefield quest’anno, la squadra del podcast Equity ti ha coperto. E con questo, cominciamo! – Alex

La Top 3 di TechCrunch

  • La Cina vieta le criptovalute (di nuovo): Se hai prestato attenzione al più ampio mondo delle criptovalute, hai familiarità con le cattive notizie provenienti dalla Cina. Negli ultimi anni, il paese ha messo una coperta sempre più bagnata sul suo posto nella criptoeconomia internazionale. Ancora una volta, la Cina oggi è stata sufficiente per ridurre il valore delle principali criptovalute – non una grande nota per finire la settimana, se foste Coinbase o Robinhood.
  • SoftBank triplica in America Latina: La battaglia per costruire la prossima grande azienda tecnologica è una battaglia globale, e poche regioni sono così calde come l’America Latina. Uno dei motivi per cui il LatAm ha fatto così bene negli ultimi trimestri è stato un enorme afflusso di capitale da SoftBank. E come abbiamo appreso questa settimana, la telco giapponese e il mega-investitore di startup ha stanziato altri miliardi per le startup latinoamericane.
  • È un buon momento per fare bootstrap: Guardando indietro ad alcuni panel Disrupt sulla raccolta di fondi alternativi, l’andare in borsa e altro, TechCrunch ha dato un’occhiata all’economia di bootstrapping di oggi. Con più modi per le startup di rastrellare capitale che mai, la necessità di raccogliere capitale di rischio potrebbe essere in declino per alcuni tipi di startup – anche se il totale globale del capitale di rischio è più alto.

Startup/VC

  • I consumatori diranno “no” a Noops? Beh, l’azienda di budini a base vegetale Noops certamente spera di no. Ha appena raccolto 2 milioni di dollari dopo averne raccolti 2 solo pochi mesi fa. Il mercato dei latti alternativi è grande. Forse i budini di latte d’avena diventeranno il prossimo latte d’avena? Lerer Hippeau ha fornito il nuovo capitale.
  • Saluta OpsObs: Avenue pensa che “l’osservabilità delle operazioni” sarà un biglietto caldo, e dopo aver lanciato il suo prodotto la scorsa settimana, la startup ha annunciato di aver raccolto 4 milioni di dollari. Per TechCrunch, l’obiettivo di Avenue è “dare alle operazioni i propri strumenti per monitorare le squadre” attraverso una sorta di “centro di comando”. Come qualcuno che non ha mai visto un grafico in una UI che non volevo leggere, presumo che questo diventerà rapidamente un business da un trilione di dollari.
  • Ukio raccoglie 9 milioni di dollari per affitti a lungo termine: Una cosa che Airbnb ha notato durante la pandemia è che mentre i soggiorni brevi stavano prendendo un colpo, gli affitti a lungo termine sono aumentati in popolarità. Ukio è una startup che scommette sull’osservazione, offrendo unità con schemi di affitto con termini di un mese o più. Quindi, vuoi andare a lavorare in Spagna per un mese? Ukio potrebbe avere il posto giusto per te.

Come Ryan Reynolds ha padroneggiato il marketing autentico

La maggior parte delle persone conosce Ryan Reynolds per i suoi film, ma possiede anche una quota di maggioranza in Mint Mobile, un operatore di rete mobile virtuale, che è cresciuto più del 50.000% negli ultimi tre anni. Ha anche investito in Aviation Gin prima di venderla per la cifra impressionante di 600 milioni di dollari l’anno scorso.

È anche uno dei fondatori di Maximum Effort, la società di marketing che promuove il franchise “Deadpool”, Aviation Gin, Mint Mobile e quel virale di Match.com con Satana e l’anno 2020 come un incontro fatto all’inferno.

Ha parlato con Jordan Crook di come le startup possono adattare il suo concetto di “fast-vertising” per usare momenti culturali in tempo reale come trampolino di lancio per costruire il buzz del proprio marchio, tra le altre cose.

“Quando conduciamo con la creatività e abbiamo un’idea o siamo ispirati da qualcosa, diventiamo abbastanza aggressivi con il nostro entusiasmo e cerchiamo di fare qualcosa di contagioso intorno ad esso”, ha detto Reynolds.

(Extra Crunch è il nostro programma di membership, che aiuta i fondatori e i team di startup ad andare avanti. Puoi iscriverti qui.)

Big Tech Inc.

  • Gli Stati Uniti stanziano 1,2 miliardi di dollari per la connettività a internet per i servizi non serviti: Stanco di tutte le cattive notizie del mondo? Lo siamo anche noi. In buono news, l’ente normativo statunitense responsabile della connettività internet nazionale sta stendendo grandi fondi per aiutare i distretti scolastici a mettere più ragazzi online. È difficile fare i compiti o partecipare alla scuola a distanza senza una connessione, e non tutti i bambini ne hanno una. Ci sono anche altri soldi in arrivo, riferisce TechCrunch.
  • Il Regno Unito finanzierà la sua ambiziosa strategia AI? Il governo del Regno Unito vuole che la nazione insulare sia un leader mondiale nell’IA. Abbastanza giusto. Ma rimangono domande su quanto costerà e se lo stesso governo ha intenzione di mettere le paperelle necessarie. Per essere un leader nella corsa globale dell’IA, si deve semplicemente battere la Cina, gli Stati Uniti e l’UE per la supremazia. Vediamo cosa ha in mente Boris.
  • Amazon porta i canali Prime Video in India: I clienti indiani di Amazon possono ora abbonarsi a otto diversi canali digitali nel loro paese, tra cui “Discovery+ [for] $4 all’anno, Mubi $27, Hoichoi $8.2, DocuBay $6.8, ErosNow $4, Lionsgate Play $9.5, manoramaMax $9.5 e ShortsTV $4”, riporta TechCrunch. Le ambizioni dei media digitali di Amazon sembrano imperterrite, quindi aspettatevi di più su questo tema nei prossimi trimestri sia dal mercato indiano che da altri.

E per chiudere, Chris Pratt sta apparentemente assumendo il ruolo di voce del famoso personaggio digitale Mario in un prossimo film. Non lo capiamo nemmeno noi.

Esperti di TechCrunch: Marketing della crescita

Montaggio di illustrazioni basate sull'educazione e la conoscenza in blu

Crediti immagine: SEAN GLADWELL (si apre in una nuova finestra) / Getty Images

TechCrunch vuole aiutare le startup a trovare l’esperto giusto per le loro esigenze. Per fare questo, stiamo costruendo una lista dei migliori growth marketer. Abbiamo ricevuto grandi raccomandazioni per i growth marketer nel settore delle startup da quando abbiamo lanciato il nostro sondaggio.

Siamo entusiasti di leggere altre risposte man mano che arrivano! Compila il sondaggio qui.



Source link