Ciao amici, e bentornati a Week in Review! La settimana scorsa ci siamo occupati di Blue Origin di Bezos che ha fatto causa alla NASA. Questa settimana, sto scrivendo dell’improbabile e trionfale rinascita del mercato NFT.

Se stai leggendo questo sul sito di TechCrunch, puoi ricevere questo nella tua casella di posta elettronica dal pagina della newslettere segui i miei tweet @lucasmtny.


La grande cosa

Se potessi, probabilmente scriverei di NFT in questa newsletter ogni settimana. In genere mi trattengo dal farlo davvero perché faccio del mio meglio per rendere questa newsletter un’istantanea di ciò che è importante per l’intero settore consumer tech, non solo i miei interessi di nicchia. Detto questo, questa settimana mi sto dando libero sfogo.

Il mercato NFT è così spassosamente bizzarro e la cultura che circonda il mondo NFT è così nativa del web, che non riesco a leggerne abbastanza. Ma negli ultimi giorni, il mercato dell’arte digitale sulla blockchain ha completamente sfidato la ragione.

Ad aprile, ho scritto di una piattaforma chiamata CryptoPunks che – a quel punto – aveva accumulato più di 200 milioni di dollari di vendite dal 2017. I piccoli ritratti di pixel pop art hanno preso una vita propria da allora. Era praticamente impensabile allora, ma solo nelle ultime 24 ore, la piattaforma ha fatto 141 milioni di dollari di vendite, un nuovo record. Nel momento in cui leggerete questo, la piattaforma NFT avrà probabilmente superato la strabiliante cifra di 1,1 miliardi di dollari in volume di transazioni, secondo il crypto tracker CryptoSlam. Con 10.000 di questi personaggi digitali, comprarne uno solo ti costerà almeno 450.000 dollari di criptovaluta Ethereum. (Quando ho inviato questa newsletter ieri quel numero era di 300.000 dollari)

Non è solo CryptoPunks; l’intero mondo NFT è esploso nell’ultima settimana, con diversi miliardi di dollari che fluiscono in progetti con disegni di scimmie, pinguini, dinosauri e arte generativa solo questo mese. Dopo che il rally dell’NFT all’inizio di quest’anno – culminato nella vendita di Beeple da Christie’s per 69 milioni di dollari – ha cominciato a diminuire, molti hanno considerato l’esplosione dell’NFT come un bizzarro incidente. Cosa ha scatenato questa recente frenesia?

In parte è stata la ripresa dei prezzi delle criptovalute verso i massimi storici e il desiderio dei ricchi di criptovalute di diversificare i loro beni stratosferici senza convertire la loro ricchezza in valute fiat. Scaricare centinaia di milioni di dollari in un progetto di NFT con meno stakeholder rispetto alle valute sottostanti può avere molto senso per coloro la cui ricchezza è già sovra-indicizzata in crypto. Ma molti di questi soldi sono probabilmente dollari FOMO di investitori che stanno scaricando denaro reale in NFT, sostenuti da mosse come Visa ha acquistato questa settimana il proprio CryptoPunk.

Penso che sia abbastanza giusto dire che questa crescita è insostenibile, ma quanto più avanti questa crescita del mercato arrivi prima che il ritmo degli investimenti rallenti o crolli è completamente sconosciuto. Non ci sono segni di rallentamento per ora, qualcosa che può essere terribilmente eccitante – e pericoloso – per gli investitori che cercano qualcosa di selvaggio in cui far cadere i loro soldi… e questo mercato è veramente selvaggio.

Ecco alcuni consigli del CEO di Figma, Dylan Field, che ha venduto il suo alieno CryptoPunk all’inizio di quest’anno per 4.200 Eth (che oggi vale 13,6 milioni di dollari).


Crediti d’immagine: Kanye West

Altre cose

Ecco le notizie di TechCrunch che hanno particolarmente attirato la mia attenzione questa settimana:

OnlyFans sospende il suo divieto del porno
Con un sorprendente voltafaccia, OnlyFans ha dichiarato questa settimana che non bandirà “contenuti sessualmente espliciti” dalla sua piattaforma dopo tutto, dicendo in una dichiarazione che avevano “ottenuto garanzie necessarie per sostenere la nostra comunità di creatori diversi e hanno sospeso il previsto cambiamento di politica del 1 ottobre”.

Kanye entra nel business dell’hardware
In vista del lancio del suo prossimo album, che sarà sicuramente pubblicato prima o poi, il rapper Kanye West ha mostrato un dispositivo hardware musicale mobile chiamato Stem Player. Il dispositivo tascabile da 200 dollari permette agli utenti di mixare e modificare la musica che è stata caricata sul dispositivo. È stato sviluppato in collaborazione con il produttore di hardware Kano.

Apple risolve la causa degli sviluppatori
Apple ha preso alcuni colpi di PR negli ultimi anni a seguito di grandi e piccoli sviluppatori che si sono lamentati dei termini “prendere o lasciare” dell’App Store dell’azienda. Questa settimana, Apple ha condiviso una proposta di accordo (che è ancora in attesa dell’approvazione di un giudice) che inizia con un pagamento di 100 milioni di dollari e diventa più interessante con aggiustamenti ai titoli dell’App Store, compresa la capacità degli sviluppatori di pubblicizzare il pagamento di abbonamenti direttamente piuttosto che attraverso la sola app.

Twitter inizia a distribuire gli spazi con biglietto
Twitter ha fatto una vendita convincente per il suo concorrente Clubhouse Spaces, ma sono anche riusciti a costruire sul modello negli ultimi mesi, trasformando la sua funzione di imitazione in un prodotto che ha successo per i propri meriti. Il suo ultimo sforzo per consentire ai creatori di vendere i biglietti per gli eventi è appena iniziato a rotolare fuori, la società ha condiviso questa settimana.

Il giudice di CA abbatte la controversa proposta della gig economy
Aziende come Uber e DoorDash hanno scaricato decine di milioni di dollari nella Prop 22, una legge che ha recuperato una legge della California che ha spinto le startup della gig economy a classificare i lavoratori come dipendenti a pieno titolo. Questa settimana un giudice ha dichiarato la proposta incostituzionale, e anche se la decisione è stata sospesa in appello, qualsiasi rettifica avrebbe importanti ramificazioni per il business di queste aziende in California.


Immagine di un segno di dollaro che rappresenta il valore futuro della sicurezza informatica.

Crediti immagine: guirong hao (si apre in una nuova finestra) / Getty Images

Cose extra

Alcune delle mie letture preferite dal nostro servizio di abbonamento Extra Crunch questa settimana:

Le future uscite tecnologiche devono essere all’altezza
“L’inflazione può o non può dimostrarsi transitoria quando si tratta di prezzi al consumo, ma le valutazioni delle startup sono sicuramente in aumento – e notevolmente – negli ultimi trimestri. Questo è l’ovvio risultato di un recente rapporto di PitchBook che scava nei dati di valutazione da una serie di eventi di finanziamento delle startup negli Stati Uniti…”

OpenSea UX teardown
“…l’esperienza di creare e vendere un NFT su OpenSea è davvero buona? Questo è ciò che l’analista UX Peter Ramsey ha cercato di rispondere creando e vendendo NFT su OpenSea nelle ultime settimane. E la risposta breve è: Potrebbe essere molto meglio...

I marketer B2B SaaS stanno sbagliando?
“‘Soluzioni’, ‘all’avanguardia’, ‘scalabile’ e ‘innovativo’ sono solo un esempio dell’abusato gergo che si annida in ogni angolo del techverse, con i venditori SaaS di tutto il mondo che sembrano cantare dallo stesso libro degli inni. Purtroppo per loro, una nuova ricerca ha dimostrato che una copia così pesante di gergo – insieme a caratteristiche e benefici poco chiari – sta scoraggiando i clienti e riducendo le conversioni…”


Grazie per aver letto! E ancora, se stai leggendo questo sul sito di TechCrunch, puoi ricevere questo nella tua casella di posta elettronica dal pagina della newslettere segui i miei tweet @lucasmtny.

Lucas Matney



Source link