La prossima generazione di Charger e Challenger (prevista per il 2024) sarà completamente elettrica, senza la possibilità di utilizzare un motore a combustione interna.

La piattaforma di cui parla il portavoce è la LX, la vettura full-size a trazione posteriore di Chrysler, che risale al 2005.

Le piattaforme hanno modificato le versioni V6 LD e V8 LA, utilizzate rispettivamente nella Charger e nella Challenger.

L’amministratore delegato di Dodge, Tim Kuniskis, aveva precedentemente annunciato che l’azienda aveva pianificato di svelare la nuova Challenger “ben prima di agosto”, ma non è successo. Nelle prossime settimane dovrebbero arrivare ulteriori informazioni sui piani elettrici di Dodge. La casa automobilistica dovrebbe presentare la sua muscle car elettrica in agosto.

Se le aspettative di Dodge saranno soddisfatte, la muscle car elettrica competerà con la Tesla Model S Plaid e raggiungerà le 60 miglia orarie (96 km/h) in meno di due secondi, grazie alla trazione integrale e a un’enorme quantità di potenza.

Source link