L’evento “California Streaming” di Apple è stato ricco di annunci, dall’iPhone 13 e il prossimo Apple Watch Series 7 a un iPad Mini di sesta generazione. Ci aspettavamo molto di questo, eppure, c’erano un certo numero di cose che avevamo anticipato che Apple avrebbe potuto annunciare ma che non ha fatto, compresi i nuovi MacBook Pro e le AirPods di nuova generazione.

Tuttavia, sembra che ci sia ancora la speranza che possano fare presto un’apparizione, soprattutto dato che ottobre è storicamente quando Apple presenterà nuovi Mac. Secondo Bloombergaffidabile osservatore di Apple, Mark Gurman, Apple probabilmente tenere almeno un altro evento online entro le prossime “diverse settimane”, il che significa che Apple potrebbe ancora rivelare i no-show di oggi prima della fine del 2021. Ecco alcune delle omissioni più degne di nota che ci aspettiamo di vedere nei prossimi mesi.

Nuovi MacBook Pro

I ridisegnati MacBook Pros da 14 e 16 pollici alimentati da un nuovo chip M1X – il nome vociferato per una variante migliorata del chip M1 di Apple che ha fatto il suo debutto l’anno scorso – potrebbe fare la sua comparsa già il mese prossimo, prevede Gurman. Si dice che i nuovi computer portatili saranno caratterizzati da un design piatto e il ritorno del caricatore magnetico MagSafe, così come la reintroduzione di ingressi precedentemente eliminati come la porta HDMI e lo slot per schede SD.

Nuovi Mac Mini, iMac e stazioni di lavoro Mac Pro

Dopo che Apple svelerà il MacBook Pro, Gurman ipotizza anche che potremmo vedere un Mac Mini aggiornato, un iMac più grande, una workstation Mac Pro aggiornata, e anche un “nuovo MacBook Pro di fascia bassa”. Ogni macchina sarà anche alimentata dalla prossima generazione di chip interni di Apple, che “supererà notevolmente le prestazioni e le capacità degli attuali chip M1”, secondo le fonti anonime di Gurman. Ancora, non c’è garanzia che Apple li svelerà prima della fine dell’anno.

AirPods di nuova generazione

Era pesantemente vociferato che Apple avrebbe svelato la terza generazione di AirPods durante il suo evento iPhone 13, quindi è stata una grande sorpresa quando l’azienda non l’ha fatto. È possibile, tuttavia, che potremmo ancora vederli fare il loro debutto prima dell’inizio della stagione delle vacanze.

Quando arriveranno, i nuovi AirPods vanteranno alcuni dei cambiamenti più significativi nella forma dal loro debutto del 2016. È probabile che la nuova coppia rispecchierà gli AirPods Pro nel design, con una nuova custodia e steli più corti. Tuttavia, questo potrebbe essere dove le somiglianze tra i due finiscono – la cancellazione del rumore, per esempio, potrebbe rimanere esclusiva del modello Pro.

I nuovi AirPods dovrebbero essere venduti al dettaglio ovunque tra $150 e $200, e non è ancora chiaro se Apple venderà due versioni diverse – una con e una senza una custodia di ricarica wireless – come fa con gli attuali AirPods non Pro.

macOS Monterey

Durante il keynote di martedì, Apple ha annunciato che la prossima iterazione del suo sistema operativo per smartwatch, watchOS 8, sarà lanciata insieme a iOS 15 e iPadOS 15 il 20 settembre. Gli utenti macOS, tuttavia, sono ancora all’oscuro di quando, esattamente, potrebbero vedere il rilascio ufficiale di macOS Monterey, il successore di macOS Big Sur.

macOS Monterey – che è stato introdotto come un aggiornamento gratuito durante la WWDC 2021 ed è stato testato in beta pubblica da luglio – è ancora presumibilmente impostato per arrivare in autunno, che cosa è elencato sul sito web di Apple. L’aggiornamento porta miglioramenti a FaceTime, Safari, e una serie di altre applicazioni. Monterey introdurrà anche caratteristiche come Live Text e Universal Control, una funzione che consente di controllare e spostare rapidamente i file su più dispositivi Apple.

Data la mancanza di aggiornamenti Mac durante l’evento di martedì, sembra possibile che Apple potrebbe annunciare la data di rilascio di Monterey durante il vociferato evento di ottobre.



Source link