Ford ha ordinato ai suoi concessionari di sospendere la vendita del crossover elettrico Mustang Mach-E a causa di un difetto di sicurezza che potrebbe rendere il veicolo immobile, CNBC rapporti.

Il malfunzionamento riguarda un potenziale surriscaldamento dei contattori ad alta tensione della batteria del veicolo, che può causare il mancato avviamento o la perdita di potenza del veicolo durante la marcia. Si tratta dell’ultimo inconveniente che ha colpito il lancio da parte di Ford del suo veicolo elettrico di massa, che ha contribuito a spingere la casa automobilistica al secondo posto nelle vendite di veicoli elettrici dopo Tesla.

I veicoli interessati comprendono i modelli dell’anno 2021 e 2022 costruiti tra il 27 maggio 2020 e il 24 maggio 2022 presso lo stabilimento di Cuautitlan in Messico – potenzialmente tutte le Mustang Mach-E prodotte finora. Non è chiaro se la casa automobilistica intenda anche effettuare un richiamo. L’ultimo richiamo per la Mustang, per accelerazione involontaria, è datato 13 maggio, secondo la National Highway Traffic Safety Administration.

L’avviso di stop alle vendite arriva in un momento cruciale per la strategia di elettrificazione di Ford, con i primi camion F-150 Lightning che hanno raggiunto i clienti nelle ultime settimane. L’azienda ha dichiarato di aver venduto 6.254 veicoli elettrici nel maggio 2022, pari a un aumento del 222% rispetto all’anno precedente e a circa il 4,2% del volume totale delle vendite di Ford. La Mustang Mach-E rappresenta la maggior parte delle vendite di maggio, ovvero 5.179 veicoli.

Non si tratta del primo intoppo nella breve storia della Mustang. Ford ha ritardato il lancio dell’EV nella primavera del 2021 per ulteriori controlli di qualità. La casa automobilistica ha anche emesso una manciata di richiami per accelerazione involontaria, cinture di sicurezza non correttamente fissate e bulloni del sottotelaio allentati, oltre ad altri problemi.

Un portavoce della Ford non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Sviluppo…

Source link