GameStop ha avuto una corsa sfrenata da quando ha raggiunto lo status di “meme stock” e di recente si è cimentata in tecnologie Web3 come NFT e criptovalute. Di recente, ha anche licenziato dipendenti senza troppe spiegazioni. Giovedì scorso, GameStop ha annunciato internamente un numero imprecisato di licenziamenti – tra cui, secondo quanto riferito, alcuni dipendenti della popolare pubblicazione Game Informer e ha rivelato pubblicamente di aver licenziato il suo direttore finanziario con un breve comunicato stampa.

L’amministratore delegato di GameStop Matt Furlong ha annunciato la serie di licenziamenti al personale in un comunicato stampa. nota ottenuta dalla CNBC e Kotaku. Non è chiaro quante persone siano state colpite o in quali divisioni, anche se Furlong scrive nella nota che “stiamo effettuando una serie di riduzioni per aiutarci a mantenere le cose semplici e operare agilmente con i giusti talenti al loro posto”. I licenziamenti “sembrano” concentrarsi nella sede centrale dell’azienda a Grapevine, in Texas, secondo quanto riportato da Kotaku.

Nonostante il fatto che le criptovalute non stiano facendo faville in questo momento, sembra che GameStop stia puntando parte del suo futuro sul suo gruppo blockchain – è menzionato nella prima riga della nota di Furlong:

Il cambiamento sarà una costante mentre evolviamo la nostra attività commerciale e lanciamo nuovi prodotti attraverso il nostro gruppo blockchain. Dopo aver investito molto negli ultimi 18 mesi in personale, tecnologia, inventario e infrastruttura della catena di fornitura, la nostra attenzione è rivolta al raggiungimento di una redditività sostenuta. Ciò significa eliminare i costi in eccesso e operare con un’intensa mentalità da proprietari.

GameStop afferma inoltre di aver fatto “un investimento significativo” nei dipendenti dei suoi negozi, indicando che crede ancora che anche i suoi negozi al dettaglio siano importanti. “Queste persone sono, per molti aspetti, il cuore di GameStop”, ha scritto Furlong. “Condivideremo i dettagli di questo investimento nelle prossime settimane”.

La società ha annunciato pubblicamente la “cessazione del rapporto di lavoro” del direttore finanziario Michael Recupero. Al suo posto subentrerà Diana Saadeh-Jajeh, che era responsabile della contabilità dell’azienda.

Secondo Axios, i licenziamenti hanno colpito anche Game Informer, di proprietà del rivenditore di videogiochi, anche se non è chiaro quante persone siano state colpite. Alcuni tweet dei collaboratori non sono positivo.



Source link