Immagine: Marvel Studios

I film Marvel vivono e muoiono sui loro personaggi, e Eternals non fa eccezione. Con 10 personaggi principali, il nuovo film si destreggia molto mentre i suoi eroi cercano di salvare il mondo mentre sono alle prese con le cose che hanno lasciato accadere ad esso nel corso dei secoli. I semidei senza età ne passano tante durante il film, e mentre il film è divisivo, una cosa la maggior parte della gente sembra essere d’accordo è che il cast vende davvero l’unità familiare che queste persone diventano, a loro modo, strani.

Durante un’intervista con il Hollywood ReporterIl duo di sceneggiatori Kaz e Ryan Firpo ha parlato di come loro e i colleghi sceneggiatori Patrick Burleigh e Chloé Zhao hanno deciso i personaggi e le loro dinamiche nel film. A grandi linee, Kaz ha detto che era importante trovare degli Eterni le cui abilità e diversità riflettessero il mondo attuale. “L’immaginazione di Jack Kirby è senza limiti. Abbiamo preso tutti gli Eterni esistenti, che sono letteralmente centinaia”.

In alcuni casi, sapevano chi volevano per il ruolo, come Kumail Nanjiani come Kingo. Quando sembrava che l’attore non sarebbe stato in Guardiani della Galassia 3, lo hanno subito accaparrato, e Kaz è orgoglioso di come è venuto fuori il personaggio. “È esilarante, ma viene da un luogo di insicurezza. E tutte queste cose penso che Kumail le abbia fatte perfettamente”. Continuando con Kingo, ha ulteriormente rivelato che originariamente, l’attore valletto sarebbe stato il Gilgamesh di Don Lee. Karun (Harish Patel) era ancora nella sceneggiatura, ma al tempo wcome il regista di tutti i film di Kingo. Se vi piace il personaggio, potete ringraziare Burleigh per questo; Kaz ha dato molto credito a lui, e ha detto che lo scrittore “è andato gangbusters” con il personaggio.

Kaz e Ryan hanno anche ha parlato di alcuni deie altri personaggi, ma questo richiederà spoiler, il che significa…

Immagine per l'articolo intitolato Eternals Writers Talk Character Pairings and (Maybe) a Disney+ Prequel

Un’accoppiata su cui la coppia si è trovata abbastanza presto d’accordo è stata quella tra Ikaris (Richard Madden) e Ajak (Salma Hayek). Ryan l’ha descritta come “il fondamento della storia”, e che ha contribuito a informare il dilemma generale del film sul dovere rispetto alla libertà. È una scelta che è venuta in tandem con la creazione della storia d’amore tra Ikaris e la Sersi di Gemma Chan. “Tutte queste cose facevano parte delle prime fasi di lancio… ma è il colpo di scena che è l’impulso di tutto”.

Un altro sviluppo iniziale è stato il desiderio di uccidere alcuni membri del cast, che Ryan ha detto che la Marvel è stata “piuttosto audace” e aperta a questo. La morte è un destino che gli eroi di alto livello della Marvel sono sempre riusciti ad evitare, a meno che non si tratti di un crossover su larga scala, ed è qualcosa che Kaz ha ammesso essere stato un ostacolo per un po’. “Come si fa a dare importanza alla posta in gioco? Ha chiesto Kaz. “Come si fa a far sì che il pubblico tema, ami e sia sfidato dall’avventura? Per lui, uccidere i personaggi faceva sentire il film più “vivo”, ed erano così presi dall’idea che le prime bozze della sceneggiatura avevano un Eterno che moriva durante il combattimento iniziale contro i Devianti in modo che le bestie potessero essere viste come una vera minaccia. Questo non è successo del tutto nel film, ma si può vedere come ha portato alla morte di Ajak e Gilgamesh per mano del principale Deviante, Kro.

Con Eternals essendo un altro successo al botteghinoKaz spera che lui e Ryan possano fare di più con questi personaggi. Non solo grida il Dane Whitman di Kit Harrington, ma ha anche rivelato che lui e Ryan hanno scherzato sul proporre uno show prequel a Disney+. “Mi piacerebbe fare quello show”, ha detto. Come ipotesi, ha buttato fuori episodi su Thena in Grecia e un altro nel 1890 dove Kingo è alle prese con l’essere una star del cinema durante lo sforzo di Gandhi di sciogliere pacificamente l’impero britannico in India.

Al momento non c’è niente in cantiere, ma visto chi è prossimo in programma per ricevere i loro propri spettacoli, non sarebbe un’esagerazione per un Eternals-spettacolo adiacente su Disney+. Se significava vedere più Makkari o Gilgamesh, non poteva essere davvero una brutta cosa, no?

Marvel’s Eternals è ora nei cinema.


Ti stai chiedendo dove sia finito il nostro feed RSS? Potete prendere il nuovo qui.

.

Source link