Persone trasportano una barca su un terreno un tempo coperto d’acqua al lago Mead, in Nevada, il 23 luglio 2022.
Foto: FREDERIC J. BROWN/AFP (Immagini Getty Images)

Una nuova mappa del Monitoraggio della siccità negli Stati Uniti mostra vaste aree degli Stati Uniti occidentali, sudoccidentali e centrali in rosso scuro e rosso vivo, che rappresentano siccità eccezionale e siccità estrema.

Circa il 50% del Paese sta vivendo una forma di siccità. Una combinazione di temperature elevate e scarse precipitazioni significa che più della metà degli Stati Uniti ha visto queste condizioni per più di quattro settimane di fila, La CNN ha riferito.

Oltre alle aree di estrema siccità in rosso, le mappe del Drought Monitor mostrano anche il giallo, il marrone e l’arancione per rappresentare rispettivamente le condizioni di siccità, siccità moderata e siccità grave.

Mappa della siccità del 4 agosto

Mappa della siccità del 4 agosto
Foto: Monitoraggio della siccità negli Stati Uniti

A luglio pericolosamente caldo

All’inizio di quest’anno, i segni della siccità erano già iniziati. I funzionari californiani hanno effettuato la misurazione annuale del manto nevoso il 1° aprile a Phillips Station, appena a sud del lago Tahoe, e hanno trovato solo 2,5 pollici di neve dove avrebbero dovuto essercene diversi metri. A megadroga sta stringendo gli Stati occidentali in una morsa, mentre diversi dei più importanti bacini idrici del paese, tra cui Lago Mead e Lago Powell, sono ai minimi storici.

Gli Stati del Nord-Est sono stati meno avvertiti. Come una normale siccità, siccità improvvisa è causata da scarse precipitazioni. Ma la combinazione di precipitazioni scarse o assenti e temperature insolitamente elevate può portare a siccità improvvise, a cui è difficile prepararsi. A maggio, il Massachusetts non ha segnalato alcuna condizione di siccità, ma a metà luglio, 80% dello Stato ha sperimentato una siccità da moderata a grave. Anche nel New Jersey sono state segnalate condizioni di siccità improvvisa e i residenti sono stati esortati a evitare di innaffiare i prati. Anche diversi Stati della regione, tra cui Rhode Island, Maine e New Hampshire, sono alle prese con condizioni di siccità improvvisa, come riporta la CNN.

Il cambiamento climatico e l’attività umana sono contribuendo a siccità sempre più intense. Agricoltori che si occupano di colture e bestiame stanno lottando, e restrizioni all’uso dell’acqua stanno colpendo milioni di americani. I bassi livelli dell’acqua nei bacini idrici minacciano anche la la capacità di produrre energia idroelettrica.

Source link