Le piattaforme di gioco cinesi come Tencent e NetEase devono limitare il gioco online ai minori a sole tre ore a settimana, in seguito alle nuove regole imposte dai regolatori lunedì, secondo Bloomberg che cita i rapporti dei media statali. Il cambiamento è stato fatto in risposta alla crescente preoccupazione per la dipendenza dal gioco e un più ampio giro di vite sui giganti tecnologici della Cina.

I ragazzi sotto i 18 anni saranno ora limitati a un’ora di gioco dalle 20 alle 21 di venerdì, sabato e domenica e nei giorni festivi. Questo è un cambiamento rispetto al precedente limite di 1,5 ore di gioco online nella maggior parte dei giorni. Le compagnie di gioco devono limitare il gioco online al di fuori di queste ore, secondo Reuters, e deve avere un sistema di verifica del nome reale in atto per garantire l’applicazione delle nuove regole.

I regolatori dicono che lavoreranno anche con i genitori e le scuole per aiutare a combattere la dipendenza dal gioco tra i giovani cinesi.

Le nuove regole emesse oggi arrivano un mese dopo che un articolo pubblicato dai media statali ha descritto i giochi online come “oppio spirituale”. Anche se la frase è stata poi rimossa, il tono dell’articolo, specialmente col senno di poi, lasciava pochi dubbi sul fatto che l’intervento statale fosse inevitabile.

Source link