La notizia arriva dopo gli sforzi concertati della comunità astronomica mondiale per combattere l’impatto delle mega-costellazioni di satelliti sul loro lavoro.

SpaceX collabora con la comunità astronomica

I satelliti Starlink hanno avuto un effetto negativo sulla comunità astronomica mondiale. Come ha detto Samantha Lawler, astronoma dell’Università di Regina in Canada, in una recente intervista a IE, “siamo in grado di fare meno scienza con la stessa quantità di tempo, e il nostro tempo è tutto finanziato dai contribuenti”.

“Quindi è un costo maggiore per i contribuenti per la stessa quantità di scienza a causa delle azioni di un’azienda privata”, ha dichiarato Lawler, che ha diretto una recente indagine sull’argomento, ha aggiunto.

Ora SpaceX ha rilasciato un documento pubblico che illustra le nuove misure che adotterà per ridurre l’impatto del satellite internet sulla comunità astronomica. Le nuove misure sono particolarmente importanti se si considera che l’amministratore delegato di SpaceX Elon Musk ha recentemente annunciato che l’azienda prevede “oltre 4.200 satelliti Starlink in funzione entro 18 mesi”, pari a due terzi di tutti i satelliti attivi. Attualmente sono in orbita circa 2.300 satelliti Starlink e SpaceX ha ricevuto l’approvazione per altri 30.000.

Source link