Azienda CRM con sede a Boston Hubspot ha annunciato oggi che il co-fondatore e CEO Brian Halligan entrerà nel ruolo di presidente esecutivo e il CMO Yamini Rangan subentrerà come CEO il mese prossimo, il 7 settembre.

Rangan è entrato a far parte dell’azienda nel gennaio 2020 dopo aver lavorato in Dropbox, Workday e SAP. Il suo forte background in ingegneria, vendite e marketing dovrebbe rivelarsi utile quando assume il ruolo di amministratore delegato. Vale la pena notare che Halligan ha subito un incidente in motoslitta all’inizio di quest’anno, e mentre ora si è ripreso, Rangan ha guidato l’azienda in sua assenza, forse aiutando a gettare le basi per questa decisione ha scritto Halligan in un post sul blog annunciando la sua decisione che è completamente pronta ad assumere questo ruolo.

“Yamini ha supervisionato le operazioni quotidiane di HubSpot da marzo, gestendo le riunioni del consiglio di amministrazione, la chiamata sugli utili di HubSpot e le principali iniziative di assunzione e crescita, lavorando a stretto contatto con Dharmesh e il resto del team di leadership. Ha reso HubSpot migliore essendo qui, e so che questa tendenza continuerà con lei come CEO”, ha scritto Halligan.

Brent Leary, fondatore e principale analista di CRM Essentials, che segue l’azienda sin dai primi giorni, afferma di non essere sorpreso di vedere un cambiamento come questo. “Con l’azienda che ha recentemente festeggiato il suo 15° anniversario, non è davvero una grande sorpresa che stia accadendo qualcosa di simile. E dato tutto il successo che hanno avuto nel far crescere l’azienda fino a questo punto, devi credere che si stiano preparando per questa mossa da un po’ di tempo”, ha detto Leary a TechCrunch.

L’annuncio è arrivato quando la società ha pubblicato le sue entrate Q22021, che sembravano essere piuttosto solide arrivando a $ 310,8 milioni in crescita del 53% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La stragrande maggioranza, oltre $ 300 milioni, erano entrate da abbonamenti con il resto proveniente da servizi professionali, un rapporto che ti aspetteresti da un’azienda come questa. Le entrate li mettono su una buona tariffa di oltre $ 1,4 miliardi.

La società è stata fondata a Boston nel 2006 da Halligan e Dharmesh Shah e ha raccolto oltre 100 milioni di dollari, secondo i dati Crunchbase. È stato uno dei primi promotori del content marketing, utilizzando contenuti di qualità, spesso sotto forma di blog aziendali, per indirizzare il traffico del sito Web e aumentare le vendite. È qualcosa che è ampiamente accettato ora, ma quando hanno fondato l’azienda non era ben noto e hanno contribuito a portare il concetto al mainstream.

Hubspot è poi passato a una piattaforma CRM più ampia dopo essere diventato pubblico nel 2014. Insieme a Wayfair, Hubspot è una delle grandi storie di successo che esce dalla scena delle startup di Boston e diventa pubblico, contribuendo ad alimentare l’ecosistema di startup della città con i soldi dei fondatori effettuate sulle loro IPO di successo. Le azioni Hubspot sono aumentate di oltre il 2% nel trading after market sulle notizie, forse segnalando che gli investitori sono soddisfatti del piano di transizione dell’azienda.

Source link