Come il globale il mercato degli investimenti in startup raggiunge nuove vette in termini di dollari investiti quest’anno, e il volume delle transazioni aumenta in diverse regioni, le società si stanno tuffando nell’azione.

Dati da Approfondimenti CB e Stryber indicano che gli investitori aziendali stanno prendendo parte ad accordi di valore più che mai, anche se l’attività di corporate venture capital (CVC) non è in crescita in modo uniforme in tutto il mondo.


The Exchange esplora startup, mercati e denaro.

Leggilo ogni mattina su Extra Crunch o ricevi la newsletter di The Exchange ogni sabato.


In un certo senso, non è sorprendente che i CVC stiano vedendo gli accordi a cui partecipano aumentare di dimensioni – il mercato globale del venture capital ha avuto una tendenza verso accordi più grandi e più dollari per qualche tempo. Ma le domande si trovano all’interno di queste cifre strabilianti: Come si stanno adattando gli investitori aziendali a un mercato di venture capital più rapido e costoso? Volevamo anche sapere se i CVC stanno scuotendo il loro deal sourcing, e se la classica tensione del corporate venture tra l’investimento strategico e il dispiegamento di capitale per il ritorno finanziario sta vedendo uno spostamento del focus mix.

Per aiutarci a capire i dati che abbiamo a portata di mano, The Exchange ha contattato Matt Goldstein di M12, Fondo per l’innovazione di Sony‘s Gen Tsuchikawa e WIND VenturesBrian Walsh. (TechCrunch ha coperto l’ultimo CVC outfit WIND Ventures qui).

Parliamo di dati e poi scaviamo nelle sfumature dietro i numeri.

Un boom del valore delle transazioni

Misurare precisamente l’attività del CVC è interessantemente difficile. Quando discutiamo il valore degli accordi di venture capital, per esempio, cosa conta e cosa no è una questione di gusti. Per esempio, come trattare il SoftBank Vision Fund. Gli affari che conduce e che includono la partecipazione del capitale di rischio contano per l’attività più grande del VC per un dato periodo di tempo? Che dire degli investimenti guidati da fondi crossover?

Non importa cosa scegliete, i dati aggregati sul capitale di rischio includeranno sempre i dollari investiti da entità non venture. Quindi si fa il meglio che si può. Il CVC ha lo stesso problema, amplificato. Poiché i CVC partecipano spesso alle operazioni, invece di condurle, specialmente nelle ultime fasi di investimento delle startup oggi, è difficile calcolare gli investimenti concreti di corporate venture. Quindi procediamo nello stesso modo in cui procediamo con il conteggio dei dati aggregati di venture, includendo gli affari a cui ha partecipato un particolare tipo di investitore.

Perfetto, no. Ma è coerente, che è quello che probabilmente ci interessa di più. Tutto questo per dire che quando osserviamo i seguenti dati sui deal e sui dollari, CB Insights nota chiaramente che per i suoi scopi, “‘CVC-backed funding’ e ‘CVC-backed deals’ si riferiscono alla partecipazione di corporate venture capital in questi round di finanziamento”.

Abbastanza giusto. Per Rapporto CVC H1 2021 di CB Insights, i CVC hanno partecipato a 78,7 miliardi di dollari in attività di finanziamento nella prima metà del 2021, un record per un semestre. Questa cifra in dollari è stata ricavata da circa 2.099 accordi in tutto il mondo. Precisamente quanto siano forti queste cifre non è chiaro dalla loro scala assoluta.



Source link