Mesi dopo che la docuserie originale di HBO Max Generazione Hustle ha debuttato sul servizio, un team che rappresenta il co-fondatore di WeWork Adam Neumann dice che lo streamer ha cambiato alcune parole in un episodio che ha tracciato l’ascesa e la spettacolare scomparsa della startup.

In un comunicato stampa inviato ad uno staffer di The Verge all’inizio di questa settimana, l’avvocato per la diffamazione Thomas A. Clare – che ora rappresenta il noto appassionato di tequila e segnalato aspirante immortale – ha annunciato che HBO Max aveva alterato parti di un Generazione Hustle episodio, intitolato “Cult of WeWork”, così come la sua descrizione sul sito di HBO Max.

In precedenza, la descrizione dello show diceva che combinava “capperi di crimini veri con storie fresche e patinate di falsi carismatici” e “impostori colorati”, secondo una versione del sito archiviata su Wayback Machine. Sia la caratterizzazione della serie come “true crime” che la suddetta descrizione dei suoi soggetti sono state rimosse.

Il servizio ha anche cambiato il linguaggio nelle schede finali mostrate nell’episodio, specificando che mentre Neumann è indagato, “nessuna accusa penale o normativa è stata presentata.” L’episodio ora include anche il linguaggio che WeWork è preparandosi ad andare in borsa. Mentre il linguaggio nelle carte e la descrizione dello show sono stati aggiornati, un portavoce della HBO Max ha detto The Verge che nessuna modifica è stata apportata all’episodio stesso. Deadline riportato in precedenza sui cambiamenti.

“HBO ha fatto la cosa giusta ritrattando prontamente queste false implicazioni su Adam e la storia di WeWork, e noi applaudiamo la rete per aver fatto questi passi responsabili”, ha detto Clare, l’avvocato di Neumann, in una dichiarazione. “I media hanno ripetutamente sbagliato la storia di Adam, e speriamo che questi passi responsabili da parte di un’emittente rispettabile aiutino a porre fine alle false rappresentazioni del ruolo di successo di Adam nella creazione di un business di trasformazione”.

Un portavoce di HBO Max ha detto The Verge che la confusione di Clare dei cambiamenti con HBO – piuttosto che HBO Max – non era corretta. L’azienda non ha avuto ulteriori commenti da condividere mercoledì.

Quando è stato chiesto da The Verge perché le modifiche sono state annunciate quasi sei mesi dopo la prima dello show in aprile, un portavoce del team di Neumann ha detto che i cambiamenti sono stati fatti “negli ultimi giorni”. Neumann ha mantenuto il suo avvocato per la diffamazione il 14 gennaio del 2021, secondo il portavoce.

Source link