Foto di archivio del governatore del Montana Greg Gianforte del 10 febbraio 2021 (a sinistra) Una casa si trova nel Rock Creek dopo che le inondazioni hanno spazzato via una strada e un ponte a Red Lodge, Montana, il 15 giugno 2022.
Foto: Thom Bridge/Registrazione indipendente – David Goldman (AP)

Il governatore del Montana Greg Gianforte, un uomo conosciuto a livello nazionale soprattutto per aver per aver colpito con il corpo un giornalista, è scomparso negli ultimi giorni mentre lo Stato sta vivendo un’alluvione devastante e storica. L’ufficio del governatore si rifiuta di dire dove si trovi attualmente Gianforte, affermando solo che ha lasciato il Paese la settimana scorsa, secondo quanto riportato dal Montana Free Press.

La misteriosa scomparsa di Gianforte, descritta come un “viaggio personale”, secondo il Montana Free Press, non poteva arrivare in un momento peggiore. Il Montana sta lottando contro le terribili inondazioni che hanno colpito le case, spazzato via almeno sei ponti e causato danni alle autostrade 308 e 212. Le inondazioni sono così gravi che il Parco Nazionale di Yellowstone è stato chiuso per la prima volta dall’inizio della guerra. incendi del 1988-proprio quando la stagione turistica estiva stava prendendo il via.

Il vice governatore Kristen Juras, che in questo momento sembra essere il governatore ad interim del Montana, ha firmato martedì una dichiarazione di disastro, che dovrebbe liberare fondi per l’assistenza. Anche gli esperti federali dei soccorsi per i disastri si sono mobilitati nella regione, con l’amministratore della FEMA Deanne Criswell che è atterrato a Helena mercoledì sera, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa. Bozeman Daily Chronicle.

Criswell ha in programma una conferenza stampa oggi alle 14:30 ora locale, insieme al vice governatore Juras, a Red Lodge, una città che ha visto alcune delle peggiori inondazioni. I danni alle infrastrutture in Montana sono attualmente stimati a 29 milioni di dollari, secondo il Cronaca, con una richiesta formale inviata al Presidente Biden insieme a sei agenzie federali per ottenere fondi di soccorso: l’EPA, il Dipartimento dell’Energia, il Corpo degli Ingegneri dell’Esercito, il Servizio Geologico degli Stati Uniti, l’HHS e il Dipartimento dei Trasporti.

Quando tornerà Gianforte in Montana? Nessuno lo sa tranne Gianforte, a quanto pare. Ma lui sta twittando da qualsiasi parte del mondo si trovi in questo momento. E le risposte ai tweet del governatore sono quelle che ci si aspetta da un uomo scomparso in circostanze strane.

“Stiamo monitorando da vicino le inondazioni a Flathead e Miles City e stiamo lavorando con le autorità locali”, ha twittato Gianforte mercoledì sera.

“Chi siamo noi? E dove diavolo siete?”, ha twittato una persona, in un tipica risposta.

Altri hanno ipotizzato che forse Gianforte si trova a Cancun, un riferimento al momento in cui il senatore texano Ted Cruz è fuggito in Messico per una vacanza mentre gli abitanti del suo stato erano morire di freddo durante una crisi energetica. Alcune persone hanno addirittura photoshop scherzando sulle somiglianze.

Ma almeno gli abitanti del Texas sapevano che il vecchio Teddy Cruz era in vacanza e dove stava andando. Gli abitanti del Montana non hanno ancora idea di dove sia stato il loro governatore assente, né tantomeno di quando tornerà.

Cliccate per vedere altre foto della devastazione in Montana e nel Parco Nazionale di Yellowstone. Le immagini sono strazianti e vi faranno arrabbiare ancora di più per il fatto che un funzionario eletto, incaricato di prendersi cura del suo territorio, non sia in grado di gestire la situazione. Stato sia scomparso mentre la popolazione del Montana soffre.



Source link