Danggeun Market, l’editore dell’app della comunità iperlocale della Corea del Sud Karrot, ha annunciato di aver raccolto $ 162 milioni in un round di finanziamenti di serie D con una valutazione di $ 2,7 miliardi. (A proposito, Danggeun significa carota in coreano.)

Questo round di finanziamenti è stato guidato da DST Global, con la partecipazione aggiuntiva di Aspex Management, Reverent Partners e investitori esistenti come Goodwater Capital, Altos Ventures, SoftBank Ventures Asia, Kakao Ventures, Strong Ventures e Capstone Partners.

L’ultimo finanziamento rende ufficialmente Danggeun Market un unicorno, con un totale di $ 205 milioni raccolti.

L’azienda prevede di rafforzare le sue capacità nel commercio locale con Danggeun Pay, o Karrot Pay, che verrà lanciato quest’anno, e la piattaforma Karrot di Danggeun consente a circa 300.000 partner SMB locali di digitalizzare offrendo servizi da offline a online (O2O). I consumatori di Danggeun Market accedono a tutto, dalla consegna di prodotti freschi locali ai servizi essenziali, tra cui pulizia, istruzione, intermediazione immobiliare e auto usate nelle loro comunità locali.

I proventi del finanziamento del nuovo round saranno utilizzati per un’ulteriore espansione globale, diversificazione aziendale, ricerca e sviluppo, investimenti in intelligenza artificiale avanzata e tecnologia di apprendimento automatico e reclutamento di talenti del team.

“Danggeun Market prevede di concentrarsi sull’accelerazione dell’ulteriore espansione del mercato estero per i prossimi due anni dopo la chiusura dei finanziamenti della serie D e in Corea del Sud diversificheremo la nostra attività, mirando a diventare una super app”, il co-fondatore e co-CEO Gary Kim ha detto in una conversazione esclusiva con TechCrunch.

Danggeun Market, che è l’abbreviazione di “il mercato nel tuo quartiere”, è stato fondato da Gary Kim e Paul Kim nel 2015.

Danggeun Market prevede inoltre di lanciare il suo servizio di pagamento Karrot Pay, espandere il servizio da offline a online (O2O) per le PMI sudcoreane che utilizzano la sua piattaforma Karrot e investire per sviluppare intelligenza artificiale avanzata e apprendimento automatico nella sua piattaforma per suggerire feed personalizzati agli utenti per rimanere più a lungo, continuò Kim.

Si prevede che Danggeun Market otterrà l’approvazione dal servizio di supervisione finanziaria (FSS) della Corea del Sud già a settembre per due licenze, come l’operatore di gateway di pagamento (PG) e l’operatore di mezzi di pagamento prepagati, per lanciare il servizio di pagamento di Danggeun Market, Karrot Pay, quest’anno , ha detto Kim.

Danggeun Market, che ha già lanciato la sua versione globale dell’app della community iperlocale Karrot nel Regno Unito nel novembre 2019, gestisce attualmente l’app Karrot in 72 comunità locali in quattro paesi: Regno Unito, Stati Uniti, Canada e Giappone.

“Vediamo alcune transazioni attive a Manchester, Birmingham e Toronto”, ha detto Kim. Danggeun Market ha lanciato Karrot in Canada e negli Stati Uniti rispettivamente a settembre e ottobre 2020. Nel febbraio 2021, ha aperto in Giappone, ha detto Kim.

Alla domanda sulla prossima ubicazione del mercato estero, “Questa volta Danggeun Market non designerà un particolare paese. Cambieremo leggermente la nostra strategia di penetrazione all’estero aprendo l’app Karrot a livello globale e monitorando i paesi che mostrano una crescita organica, quindi restringeremo i paesi e le città specifici per concentrarci di più”, ha affermato Kim.

La società cercherà ancora le aree ad alta densità di popolazione nei mercati esteri e manterrà il limite di distanza impostato, la caratteristica unica di Danggeun che mostra solo gli elenchi di persone dei venditori situati entro un raggio di 6 km in Corea del Sud e 10 miglia (circa 15 km) al massimo per il Regno Unito per la fornitura di servizi comunitari iperlocalizzati.

Per il prossimo round, Gary Kim ha affermato che dipende dalla sua crescita dell’espansione globale. Se la sua attività globale funziona bene e Karrot attira più utenti globali e raggiunge il MAU attivo e le transazioni stabilite dall’azienda, il mercato di Danggeun raccoglierà sicuramente un altro finanziamento in due anni, ha affermato Kim. “Non abbiamo fretta per un’IPO in questa fase poiché ora possiamo raccogliere abbastanza capitali nel mercato privato. Vogliamo considerare di diventare pubblici dopo aver realizzato profitti stabili”, ha detto Kim.

Danggeun Market ora afferma che i suoi utenti registrati totali superano i 21 milioni (la Corea del Sud ha un totale di 20,92 milioni di famiglie) e ha costantemente registrato una crescita di oltre il 300% su base annua dal 2018.

La società ha raggiunto 1,8 milioni di utenti attivi mensili (MAU) nel 2019, 4,8 milioni di MAU nel 2020 e infine è aumentata a 14,2 milioni di MAU nel 2021, crescendo di 3 volte all’anno negli ultimi tre anni. Secondo la piattaforma globale di analisi delle app App Annie, gli utenti di Danggeun Market trascorrono in media due ore e due minuti al mese sull’app.

“Negli ultimi anni, Danggeun Market ha dimostrato un dominio schiacciante nel mercato C2C coreano… con un comportamento utente unico da parte delle comunità basate sulla posizione, Danggeun Market continua a mostrare il suo potenziale il super app hyperlocal”, ha affermato John Lindfors, managing partner di DST Investment Management.

“Il COVID-19 ha evidenziato l’importanza delle persone che desiderano connettersi con i loro vicini e la comunità. Quando incontrare un amico per un semplice caffè non è più scontato, ci rendiamo conto dell’importanza delle nostre relazioni e della nostra comunità. Il servizio di Danggeun Market collega il mondo offline e online, migliorando sia le interazioni di persona che quelle puramente digitali. Il fulcro della crescita di Danggeun Market è la sua piattaforma digitale end-to-end che consente ai consumatori di sentirsi veramente parte delle loro comunità e di avere il comfort e la sicurezza di far parte di una rete più ampia che può crescere insieme”, co-fondatore e socio amministratore di Goodwater Capital, ha affermato Eric Kim.

Source link