La linea di iPhone 13 di Apple arriva con il più grande cambiamento che Apple ha fatto alla parte anteriore dei suoi iPhone da quando ha introdotto il Face ID con l’iPhone X: il controverso notch è stato finalmente rimpicciolito un po’. Apple dice che il nuovo notch è circa il 20 per cento più piccolo di quello vecchio, anche se gli osservatori con gli occhi d’aquila hanno notato che viene con il compromesso di essere anche un pelo più alto.

La nuova e migliorata tacca è ancora una tacca. Una grande tacca, anche, rispetto alle telecamere hole-punch e ai ritagli a goccia che concorrenti come Samsung o OnePlus hanno offerto sui loro telefoni di punta.

Naturalmente, noi qui a The Verge hanno alcuni pensieri sull’argomento: il notch vale la pena nel 2021? O deve fare la fine del dinosauro?


Chaim Gartenberg: Sto usando un iPhone con la tacca dal lancio dell’iPhone X, e a questo punto sono un apologeta della tacca. Rispetto allo stile pesante di lunetta che lo ha preceduto, è un miglioramento evidente; è difficile tornare al vecchio stile dell’iPhone SE. E mentre un sacco di funzioni basate su Face ID si sono rivelate piuttosto stravaganti (guardandoti, Memoji e Animoji), la funzionalità di base qui è ancora molto, molto grande.

Quando si tratta di sbloccare un telefono, Face ID funziona, e funziona bene. E questo è in gran parte perché ha bisogno di tutta la tecnologia che Apple inserisce (compresi i vari sensori, emettitori IR, e la fotocamera frontale vera e propria). È vero, i telefoni Android non hanno tacche come l’iPhone, ma non hanno nemmeno sistemi di sblocco facciale che funzionano altrettanto bene. E se una tacca è il prezzo da pagare per la comodità, è un prezzo che posso accettare.

Sean Hollister: Certo, ammetto che Face ID è fantastico. Per me è stata la cosa più importante del passaggio da Android. Non potevo credere quanto fosse facile accedere alla mia banca, controllare le mie cartelle cliniche, o accedere e copiare/incollare le password del mio gestore di password quando ho fatto un iPhone 12 Mini il mio autista quotidiano l’anno scorso. Ma questa è tanto una frecciatina ad Android quanto una lode all’iPhone – perché quello che amo è velocità, che non ha niente a che vedere con la mia faccia.

Perché Android non si è standardizzato su un eccellente e veloce sensore di impronte digitali, posizionato esattamente dove lascio comunque le mie dita? Perché Apple ha sempre insistito nel montarlo nella lunetta inferiore dei suoi telefoni, dove dovrei goffamente allungarmi? Perché non montare una fotocamera per la lettura delle impronte digitali in quel logo dell’iPhone che Apple ama sempre lasciare sul retro dei suoi telefoni?

Chaim: Un lettore d’impronte digitali posteriore sarebbe un problema per la bella lastra di vetro di Apple che si frantuma facilmente sul retro, però. Se l’azienda può inchiodare un lettore di impronte digitali sotto il vetro, è meglio che ne attacchi uno sulla parte anteriore del telefono sotto lo schermo.

L’unica cosa che potrebbe vedere un argomento per è riportare il Touch ID, integrato nel pulsante di accensione (come sul nuovo iPad Mini e il recente iPad Air.) Ma anche se si dovesse fare questo, Apple dovrebbe ancora trovare un posto dove mettere la fotocamera frontale. Nasconderla nelle cornici non funzionerà su un iPhone; semplicemente non c’è un posto dove metterla. E scegliendo tra un piccolo notch con meno funzionalità e uno marginalmente più grande con più, Face ID è una scelta facile.

Il nuovo iPad Mini, con Touch ID.
Immagine: Apple

Sean: Potrebbero metterlo dove lo mettono tutti gli altri in questi giorni: un piccolo foro invece di un notch gigante. O che ne dite di quelle fotocamere selfie sotto il display di cui abbiamo sentito parlare così tanto? A proposito, cosa impedisce ad Apple di darci un sensore di impronte digitali sotto il display, o di infilare le viscere di Face ID nel buco di un display a buco, anche? Non sto dicendo che la tacca mi disturba ogni singola volta che guardo lo schermo (OLED fa miracoli), ma sicuramente non bisogno di una tacca solo per inserire un paio di blaster IR di lusso.

Chaim: In questo momento sembra che le fotocamere sotto il display siano ancora un po’ più problematiche di quanto valga la pena; supponendo che Apple sia d’accordo con questo, immagino che ci vorrà ancora un po’ di tempo prima che la tecnologia raggiunga l’idea di ciò che potrebbe essere.

Ma anche se lo fossero, c’è molto di più in Face ID che un paio di fantasiosi blaster IR. Ricordate questa slide di quando Apple ha annunciato l’iPhone X?

Cosa c’è dentro il notch dell’iPhone, circa iPhone X.

Questo sembra essere più difficile da stipare in un ritaglio di buco – anche se Apple fosse disposta ad andare con uno più grande, come il ritaglio della doppia fotocamera del Samsung Galaxy S10 Plus.

Naturalmente, il più grande argomento a favore del ritorno di un lettore di impronte digitali è la cruda realtà del 2020 e 2021: il fatto che stiamo tutti indossando maschere tutto il tempo, e che Face ID, francamente, è terribile quando si indossa una maschera. Ma si spera che questo problema migliorerà se (quando?) la pandemia inizierà a diminuire, e potrò tornare a sbloccare facilmente il mio telefono quando sono di nuovo in giro.

Sean: Ehi! Stavo conservando questa discussione per dopo. Tagliarmi fuori al passo è uno sporco trucco. Quindi sei d’accordo che la velocità è più importante del fatto che Face ID usi la tua faccia?

Ok, facciamo finta per un momento che Face ID richieda effettivamente una serie lineare di componenti (anche se l’altoparlante, il microfono, il sensore di luce ambientale e il sensore di prossimità in quell’immagine sono tutti presenti nei telefoni standard e quasi tutti potrebbero essere facilmente collocati sul bordo di un telefono). Cosa c’è di così sbagliato nel dare a un telefono un po’ di fronte invece di un notch, come il concorrente Face ID del Pixel 4?

Il Pixel 4 ha bloccato i suoi sensori all’interno della fronte invece di una tacca.
Foto di Vjeran Pavic / The Verge

Mettete un po’ di batteria extra sotto l’altezza aggiuntiva che il cambiamento consentirebbe – o diavolo, che ne dite di un buon vecchio jack per le cuffie. Il design non è certamente la ragione del fallimento di quel particolare Pixel; è stato criticato per la scarsa durata della batteria e gli espedienti, e probabilmente non ha avuto abbastanza marketing.

Chaim: Voglio dire, il design può aver avuto qualcosa a che fare con esso, ma il Pixel 4 aiuta a dimostrare il mio punto: Google stava stipando molta più tecnologia di quanta ne avesse anche Face ID per il bene dei gesti di Soli.

E occupare l’intera parte superiore del telefono per un array di fotocamere sembra una situazione peggiore del notch; almeno con il notch, si può ancora nominalmente utilizzare l’area superiore del telefono come una barra di stato grazie alle “orecchie di coniglio” degli schermi sul lato (qualcosa per cui le versioni precedenti di iOS dovevano dedicare spazio pixel utile).

C’è anche la possibilità che Apple possa un giorno aggiungere di nuovo il Touch ID all’iPhone, sia in forma di pulsante che di display. Ma anche se lo facesse, è difficile per me immaginare che l’azienda faccia marcia indietro rispetto al Face ID a questo punto. Il che significa che, che ti piaccia o no, Sean, dovrai probabilmente soffrire un notch per il prossimo futuro.

Sean: Credo che mi piacciano le orecchie da coniglio. Ma soffrire, lo farò.

Source link