Dopo un paio di grandi fughe di notizie, Fitbit annuncia ufficialmente il Charge 5, l’ultimo fitness tracker dell’azienda, e segna uno dei più grandi cambiamenti di design alla popolare famiglia Charge dal primo Charge HR, che è uscito nel 2015. Il Charge 5 elimina gli angoli duri che hanno definito i tracker Charge per un look più arrotondato, e più significativamente, è il primo Charge con un display AMOLED a colori.

Lo schermo del Charge 5 è il 10 per cento più grande di quello del Charge 4, e può arrivare fino a 450 nits di luminosità, dai 200 nits del Charge 4. Tutto ciò significa che lo schermo dovrebbe essere più facile da vedere quando sei fuori. E puoi anche scegliere di avere il display sempre acceso – il che significa che non dovrai aspettare che lo schermo si accenda solo per vedere l’ora.

Charge 5 di Fitbit in nero.
Immagine: Fitbit

E in argento.
Immagine: Fitbit

I fan del precedente schermo monocromatico potrebbero essere contrari al cambiamento. E lo dico come qualcuno che ama davvero la monocromia sul Charge 4 – è bello non avere un altro schermo colorato per distrarmi. Ma potrei vedere come uno schermo a colori potrebbe rendere più facile differenziare tra le statistiche e le informazioni, il che potrebbe rendere il Charge 5 molto più visibile.

E mentre il display sempre acceso potrebbe anche essere abbastanza utile, viene a un costo significativo della batteria. Mentre Fitbit pubblicizza fino a sette giorni di durata della batteria con il Charge 5, questo è con il display sempre acceso spento. Accendendolo si riduce a soli due giorni – molto più vicino a quello a cui si potrebbe essere abituati con uno smartwatch più tradizionale che il Charge 5 assomiglia.

Sono un grande fan dell’aspetto più arrotondato del Charge 5. Sono spariti molti degli angoli duri, i bordi e le forme geometriche dei precedenti Charge tracker – tutto sul Charge 5 sembra più liscio di prima. (Anche se vorrei che la banda del Charge 5 mantenesse le linee incrociate che spiccano sulla banda del Charge 2, 3 e 4). Il Charge 5 è il 10 per cento più sottile del Charge 4, il che significa che non dovrebbe sporgere così tanto dal polso, e mi piace molto il modo in cui i sensori sul retro del Charge 5 sembrano fondersi senza soluzione di continuità rispetto al Charge 4.

La Charge 4 (a sinistra) accanto alla Charge 5 (a destra).
Immagine: Fitbit

Come il recente Fitbit Luxe, il Charge 5 ha anche un design senza pulsanti, il che significa che si interagisce con il dispositivo interamente dal touch screen. (Tecnicamente, anche il Charge 3 e il Charge 4 non avevano pulsanti, ma c’era una piccola rientranza sul lato di quei tracker con una cresta capacitiva che si poteva spingere per svegliare il dispositivo e sentire un piccolo feedback aptico).

I binari argentati sul lato del Charge 5 potrebbero guardare come pulsanti, ma sono in realtà sensori che consentono di prendere letture di elettrocardiogramma (ECG) per controllare i segni di fibrillazione atriale (che è disponibile solo in alcuni paesi) e letture di attività elettrodermica (EDA) per controllare la risposta del tuo corpo allo stress. Entrambe le caratteristiche si trovano anche sulla linea di smartwatch Sense dell’azienda.

Un’immagine destrutturata del Charge 5.
Immagine: Fitbit

Come molti altri dispositivi Fitbit, il Charge 5 ha una serie di altre funzioni di monitoraggio della salute, come il monitoraggio del battito cardiaco, il sonno e i livelli di saturazione dell’ossigeno (SpO2). Fitbit sta anche annunciando un nuovo “Daily Readiness Score” insieme al Charge 5, che sembra simile a quello che viene offerto da il braccialetto Whoop. Il Daily Readiness Score suggerisce diversi livelli di esercizio in base alla tua recente attività, al sonno e alla variabilità della frequenza cardiaca per assicurarsi che tu stia recuperando efficacemente. Se il tuo punteggio è più alto, Fitbit raccomanderà attività più intense, ma se è più basso, Fitbit raccomanderà un allenamento più leggero.

Solo gli abbonati Fitbit Premium, che pagano 9,99 dollari al mese o 79,99 dollari all’anno, saranno in grado di ottenere un punteggio di prontezza giornaliera, anche se il Charge 5 verrà fornito con un abbonamento di cortesia di sei mesi al servizio se vuoi provarlo. E non è una caratteristica che è esclusiva del Charge 5; il Fitbit Sense, Versa 3, Versa 2, Luxe, e Inspire 2 sarà anche in grado di dare un punteggio di prontezza giornaliera quando la funzione è disponibile questo autunno.

Come con il Charge 4, il Charge 5 ti permette di usare Fitbit Pay per pagare le cose solo con il tuo Charge 5. Sarai anche in grado di vedere le notifiche sul tuo Charge 5 e rispondere alle notifiche di alcune app con risposte rapide se il tuo Fitbit è accoppiato con un dispositivo Android. Il Charge 5 può approfittare di Google Fast Pair per una configurazione più veloce con un dispositivo Android, ma il tracker funzionerà ancora con iOS, nonostante il fatto che Google ha completato la sua acquisizione di Fitbit a gennaio.

La famiglia Charge ha avuto molto successo finora – l’azienda ha venduto più di 40 milioni di Charge fino ad oggi, e Fitbit sostiene che un utente Fitbit su tre oggi indossa un fitness tracker Charge. Nel corso del tempo, Fitbit ha costantemente aggiunto caratteristiche alla linea Charge che li rendono più competitivi con gli smartwatch, come lo schermo molto più grande aggiunto al Charge 2, un touch screen e la resistenza all’acqua nel Charge 3, e un GPS integrato con il Charge 4.

Un grafico di Fitbit che confronta le diverse caratteristiche della linea Charge.
Immagine: Fitbit

Ma le nuove caratteristiche e il design del Charge 5 hanno un costo maggiore. Il Charge 5, che viene in varianti di colore nero, argento e oro, costa 179,95 dollari, un salto di 30 dollari dal Charge 4. E se hai comprato le bande per il Charge 3 o 4, quelle non saranno compatibili con il 5, il che significa che dovrai spendere ancora di più per equipaggiare il dispositivo con la tua banda preferita.

Le nuove caratteristiche e il costo più elevato potrebbero anche rendere più difficile scegliere tra un fitness tracker o uno smartwatch. Per 100 dollari in più, potrebbe valere la pena di prendere un Apple Watch SE, che offre molte delle stesse funzioni di monitoraggio della salute di un Charge 5 (anche se non c’è tracciamento SpO2), uno schermo più grande e un’integrazione molto migliore per gli utenti iPhone.

Se hai un telefono Samsung, il nuovo Galaxy Watch 4 da 40 mm è un’opzione convincente, e a 250 dollari, è anche più economico dell’Apple Watch SE. Se volete rimanere nel mondo Fitbit, c’è il Versa 3 da 230 dollari o il Fitbit Sense, che è disponibile per 250 dollari sul sito di Fitbit e Amazon mentre scrivo questo.

Il Charge 5 sembra essere un buon aggiornamento della linea Charge, con il suo schermo a colori, l’opzione di un display sempre acceso e il nuovo design arrotondato. Ma uno dei vantaggi dei fitness tracker focalizzati rispetto agli smartwatch è stato che sono spesso il dispositivo più economico. E mentre la Charge 5 è ancora più conveniente della maggior parte degli smartwatch, la differenza di prezzo non è così grande come lo è stata in passato. Prima di prendere la Charge 5, potresti voler considerare se le caratteristiche extra in uno smartwatch valgono i soldi in più.

I preordini per il Charge 5 iniziano mercoledì in vista della disponibilità in autunno.

Source link