La ricerca dell’ignoto continua.

E il Dipartimento della Difesa ha fondato una nuova task force per localizzare e identificare gli UFO che volano nello spazio aereo limitato, secondo un comunicato stampa di martedì dal Pentagono.

Questo arriva sulla scia dell’aumento degli sforzi per indagare la possibilità di attività aliena sulla Terra dopo che i funzionari governativi e militari hanno inizialmente detto di non avere una spiegazione soddisfacente per i Fenomeni Aerei Inesplorati (UAP, la nuova denominazione degli UFO).

Avvistati UFO che cambiano velocità a rotta di collo

All’inizio di quest’anno, la comunità di intelligence ha confermato l’esistenza di diversi avvistamenti UFO da parte dei militari, ma ha affermato di non essere in grado di verificare l’identità di questi oggetti, che sembravano essere veicoli i cui movimenti denotavano intelligenza. Il nuovo gruppo, chiamato Airborne Object Identification and Management Synchronization Group (AOIMSG) porterà avanti il lavoro della U.S. Navy’s Unidentified Aerial Phenomena Task Force, un gruppo che l’esercito ha lanciato l’anno scorso per “migliorare la sua comprensione e ottenere informazioni sugli” UFO, secondo il comunicato stampa. “Le incursioni di qualsiasi oggetto aereo nel nostro SUA pongono problemi di sicurezza del volo e delle operazioni, e possono porre sfide alla sicurezza nazionale”, ha detto il DoD nel suo comunicato.

“Il DoD prende le segnalazioni di incursioni – da parte di qualsiasi oggetto aereo, identificato o non identificato – molto seriamente, e indaga su ciascuno di essi”, ha aggiunto il DoD nel comunicato. I funzionari avevano anche detto di aver analizzato 144 avvistamenti UFO segnalati dalla gente del governo dal 2004, che includevano veicoli aerei che sembravano muoversi a velocità prossime alle 43.000 miglia all’ora (circa 70.000 km/h), e sembravano anche cambiare direzione istantaneamente. Secondo la fisica moderna, questo è impossibile per qualsiasi creatura vivente a tali velocità impensabili, dal momento che lo slancio fuori misura avrebbe letteralmente strappato un corpo organico con abbastanza forza G per terminare qualsiasi vita simile a quella umana.

Ridurre il rischio posto da oggetti di interesse aereo

La maggior parte dei presunti avvistamenti di UFO, come uno che avrebbe molestato una nave da guerra statunitense vicino a San Diego nel 2017, non erano coinvolti in esercizi noti del complesso militare-industriale statunitense. Almeno, secondo il Congresso. Ma il rilascio del solo governo sugli avvistamenti UFO è servito come un segno continuo che le autorità federali e militari stanno finalmente prendendo sul serio gli UFO, dopo decenni di marginalizzazione dell’argomento ai margini di ogni dibattito sugli eventi sconosciuti. Ma ora, l’AOIMSG lavorerà per identificare e ridurre le lacune “nelle capacità di rilevamento operativo e di intelligence; raccogliendo e analizzando il funzionamento, l’intelligence e i dati di controspionaggio; raccomandando modifiche politiche, normative o statutarie come appropritate; identificando approcci per prevenire o mitigare eventuali rischi posti da oggetti di interesse aereo; e altre attività come ritenuto necessario dal direttore,” ha scritto Kathleen Hicks, vice segretario della difesa, in una nota riportata da CNN.

Naturalmente, siamo molto lontani dal sapere su base scientifica che gli alieni sono reali, figuriamoci se visitano i nostri cieli e interagiscono (o molestano, a seconda della vostra visione della politica interstellare) con le navi militari. Mentre gli UFO confermati dal governo potrebbero, in teoria, essere tecnologia avanzata di altre nazioni, potrebbero anche essere tecnologia avanzata del nostro stesso governo. Poi ancora, potrebbe essere un’intelligenza aliena. Finché non avremo prove empiriche falsificabili in un modo o nell’altro, il miglior atteggiamento ufficiale sull’argomento è probabilmente pragmatico: se non lo sai, e non cambierà il tuo comportamento in meglio, probabilmente non c’è alcun effetto positivo netto sulla tua vita dal credere. Anche se lo vuoi davvero.

.

Source link