Il produttore di veicoli elettrici Rivian, sostenuto da Ford e Amazon, ha presentato un’offerta pubblica iniziale venerdì sul Nasdaq. L’azienda ha presentato la sua IPO confidenzialmente con la Securities and Exchange Commission in agosto, ed è stata resa pubblica oggi.

Secondo l’S-1 depositato con la SEC, Rivian ha avuto una perdita netta di 994 milioni di dollari su entrate pari a zero per la prima metà del 2021. La sua perdita netta per l’intero anno 2020 è stata di 1,02 miliardi di dollari, il deposito mostra. La società prevede di scambiare sotto il simbolo RIVN.

“Siamo una società in fase di sviluppo e non abbiamo generato entrate materiali fino ad oggi”, scrive Rivian nel deposito. “La produzione e le consegne dei veicoli sono iniziate nel settembre 2021”. Abbiamo recentemente provato il suo primo veicolo di consumo, il pick-up elettrico R1T, e il deposito di oggi dice che l’azienda prevede di lanciare il suo primo SUV, il R1S, a dicembre.

Rivian dice di avere pre-ordini per poco più di 48.000 della R1T e R1S negli Stati Uniti e in Canada. I clienti in preordine hanno pagato depositi completamente rimborsabili di 1.000 dollari ciascuno, e questa è l’unica entrata dell’azienda finora.

Rivian si aspetta che le sue entrate inizialmente provengano principalmente da Amazon, come mostra la documentazione; “Nel breve termine… ci aspettiamo che una parte significativa delle nostre entrate sia da Amazon Logistics.” Sia Amazon che Ford possiedono più del 5% di Rivian, e Peter Krawiec, un vicepresidente senior di Amazon, è nel consiglio di amministrazione di Rivian.

Rivian ha stipulato un accordo con Amazon nel 2019, e il deposito mostra che secondo i termini di tale accordo, Rivian ha accettato di collaborare con il segmento Logistica di Amazon “per progettare, sviluppare, produrre e fornire [electric delivery vans]… per l’uso nelle operazioni di consegna dell’ultimo miglio di Amazon”. Amazon ha alcuni diritti esclusivi per i furgoni elettrici di Rivian (EDV) per quattro anni, e il diritto di prelazione per due anni dopo. L’azienda dice che non si aspetta di spedire i suoi furgoni elettrici fino a dicembre.

La R1T è stata esposta per la prima volta al Los Angeles Auto Show 2018, e ha subito molteplici ritardi.

L’azienda ha raccolto oltre 10 miliardi di dollari di finanziamenti fino ad oggi, un quarto dei quali da un recente round di finanziamento a luglio.

Source link