Apple ha apparentemente introdotto un programma per sole aziende che permette ai membri di ottenere ed eventualmente aggiornare i computer per una quota mensile relativamente bassa. Un tweet dello scrittore Max Weinbach mostra un’immagine del materiale promozionale di Apple “New Mac Notebook Upgrade Program” che è spuntato per un cliente con accesso a un portale aziendale (via MacRumors).

L’accordo sembra essere in collaborazione con CIT Group, una banca per clienti business dove questo pagina di destinazione per il programma condivide le tariffe mensili per diversi modelli di MacBook – a partire dal MacBook Air da 13 pollici per $30, MacBook Pro da 13 pollici per $39, MacBook Pro da 14 pollici per $60, e MacBook Pro da 16 pollici per $75. Apple non ha risposto alle richieste di commento di The Verge sui dettagli del programma, mentre CIT Group ha rifiutato di commentare, indirizzando le richieste di informazioni ad Apple.

Il processo come elencato sul sito inizia con un finanziamento aziendale standard applicazione – basta firmare i documenti dopo l’approvazione, e poi CIT emetterà un PO ad Apple per conto dell’azienda. La pagina dell’applicazione è intitolata “Apple M1 Refresh”, che mette a nudo l’intenzione di spingere le aziende a passare dai Mac basati su Intel ai loro successori più potenti ed efficienti dal punto di vista energetico. Le informazioni disponibili non chiariscono se ci sono importi minimi di ordine coinvolti per organizzazione in base alle dimensioni o l’esatto percorso di proprietà di queste macchine, se c’è.

In genere, le organizzazioni con account Apple Business and Education (K-12 o Higher Ed) possono creare un ordine di acquisto per dispositivi e accessori utilizzando uno speciale sito Apple Store. Apple offre a questi partner un finanziamento, ma di solito sarebbe per gli importi di acquisto completi (salvo alcuni piccoli sconti). Questo nuovo programma di aggiornamento Mac ora dà a queste organizzazioni un’opzione per affittare MacBooks, anche se non si dice se saranno disponibili accessori o altri computer.

Offerta del Gruppo CIT per un “Programma di aggiornamento dei notebook Mac”.
Immagine: Gruppo CIT

Supponendo che una piccola impresa con cinque dipendenti abbia bisogno di cinque MacBook Air, potrebbe potenzialmente averli per 150 dollari al mese (ignorando le tasse) ma dovrebbe tenerli per almeno 90 giorni prima di poterli aggiornare. Tuttavia, questo significa che invece di pagare 4.995 dollari in anticipo per i cinque notebook, la piccola impresa potrebbe tenerli per circa 33 mesi prima di raggiungere il costo completo.

Questo si allinea bene con il pacchetto di supporto Small Business Essentials che Apple ha annunciato a novembre, permettendo alle piccole startup di far funzionare – e investire in – l’hardware Apple senza spendere un sacco di soldi. Non sembra che questo porterà a qualcosa per i consumatori come l’iPhone Upgrade Program che Apple ha offerto dal 2015. Tuttavia, i dipendenti delle piccole imprese che osservano attentamente il ciclo di aggiornamento annuale potrebbero ottenere nuovi computer più spesso.



Source link