I membri del team di robotica afghano di tutte le ragazze, con il loro robot nelle vicinanze, guardano i robot di altri paesi nell’area pratica il 17 luglio 2017 a Washington, DC
Foto: Paul J. Richards/AFP (Getty Images)

Il team di robotica afghano composto da sole ragazze, che ha fatto notizia negli ultimi anni per le loro invenzioni, sta disperatamente cercando di fuggire dal paese dopo che i talebani hanno preso il controllo della capitale Kabul durante il fine settimana, secondo un rapporto del canadese CBC News.

“Sono preoccupati per quello che porterà il domani. Vogliono continuare a essere istruiti. Vogliono continuare a essere il futuro dell’Afghanistan. Ma è una situazione estremamente tenue e pericolosa per loroL’avvocato per i diritti umani Kimberley Motley ha detto alla CBC su Domenica.

Motley ha spiegato che il primo ministro canadese Justin Trudeau è stato un “fantastico sostenitore” delle ragazze e le ha incontrate nel 2018. Motley vorrebbe che il Canada portasse le ragazze fuori dall’Afghanistan in modo sicuro e presumibilmente concedesse loro lo status di rifugiato, qualcosa che il paese ha promesso 20.000 altri afghani vulnerabili.

Il team di 20 membri della robotica, che comprende ragazze di età compresa tra i 12 ei 18 anni, è stato salutato dai media occidentali come il futuro dell’Afghanistan e un brillante esempio di come i diritti delle donne nel paese siano migliorati dopo l’invasione degli Stati Uniti. Ma il ritiro degli Stati Uniti ha messo in dubbio il futuro dell’Afghanistan, poiché domenica i talebani hanno preso il controllo di Kabul senza sparare un solo colpo.

Secondo quanto riferito, il presidente afghano Ashraf Ghani è fuggito dal paese e non ha combattuto alcun tipo di lotta contro i talebani, un gruppo noto per aver preso donne e ragazze come schiave del sesso.

“Purtroppo, quello che sta succedendo alle bambine nell’ultima settimana è che i talebani sono andati letteralmente di porta in porta e hanno letteralmente portato fuori le ragazze e le hanno obbligate a diventare spose bambine. E siamo molto, molto preoccupati che ciò accada con questa squadra di robotica di ragazze afgane: queste ragazze che vogliono essere ingegneri, vogliono essere nella comunità dell’IA e osano sognare per avere successo”, ha detto Motley.

“E stiamo letteralmente supplicando il governo canadese. Chiediamo al Primo Ministro Trudeau, che è stato uno straordinario sostenitore della squadra di robotica femminile afghana, di consentire loro di venire in Canada.

Perché il Canada? Le ragazze hanno visitato il paese nel 2018 e Motley crede che sia un posto dove queste ragazze avranno un futuro.

“Beh, il Canada è stato estremamente gentile con il team di robotica femminile afghano. Ed è davvero con il governo che li sostiene, francamente, quando hanno incontrato il primo ministro Trudeau, che è stata un’enorme esperienza che ha cambiato la loro vita. Sono venuti in Canada, hanno gareggiato in Canada e in realtà hanno vinto la competizione e hanno vinto il Rookie Star Award quando sono arrivati ​​lì, che è stato il più alto riconoscimento che potevano vincere nella loro categoria per una competizione di robotica “, ha detto Motley.

“E quindi vogliono essere educati. Vogliono essere in un posto sicuro. Vogliono rendere orgoglioso l’Afghanistan e vogliono rendere orgoglioso il mondo e continuare con i loro sogni di robotica, i loro sogni di intelligenza artificiale”, ha continuato Motley. “E credono che il Canada sarebbe un posto fantastico per continuare ad avere sostanzialmente un futuro”.

Le scene dall’aeroporto di Kabul durante la notte sono state a dir poco orribili. I filmati che circolano sui social media pretendono di mostrare alle persone aggrappandosi ai motori di un aereo americano nel tentativo di fuggire dal paese, mentre altri due video hanno mostrato almeno due persone cadere da un aereo alla loro morte.

Altri video hanno semplicemente mostrato il caos delle persone che cercavano di salire a bordo degli aerei all’aeroporto, molti secondo quanto riferito senza biglietti o passaporti.

Gli Stati Uniti hanno inviato truppe per garantire la sicurezza degli americani in fuga dal paese, ma la situazione è peggiorata rapidamente, con il personale militare statunitense che secondo quanto riferito ha sparato su una folla e ucciso almeno tre persone all’aeroporto di Kabul durante la notte.

Il giornale di Wall Street, che non ha implicato direttamente le truppe statunitensi nella morte dei tre uomini, riferisce che circa 6.000 soldati statunitensi sono sul campo in Afghanistan:

I marines statunitensi hanno sparato colpi di avvertimento domenica scorsa, quando centinaia di afgani che hanno violato il perimetro si sono precipitati a bordo di un aereo da trasporto C-17 inattivo, ha detto un funzionario militare occidentale.

Secondo le persone intrappolate nell’aeroporto, le truppe americane hanno anche sparato ripetutamente in aria per disperdere la folla durante la notte. Centinaia di civili afgani sono stati visti vicino alla pista e intorno agli aerei parcheggiati lunedì mattina, con alcuni appesi alle rampe d’imbarco mentre si arrampicavano per salire sull’aereo, ostacolando gli sforzi di evacuazione.

L’esercito americano ha usato due elicotteri militari che volavano a bassa quota per cercare di disperdere la folla, usando granate fumogene e sparando colpi in aria, hanno detto i passeggeri.

C’erano circa 6.000 soldati americani nell’aeroporto di Kabul o diretti lì, hanno detto domenica funzionari militari statunitensi. Altri restano in attesa in Kuwait.

Gli afgani si erano precipitati all’aeroporto dopo che erano circolate voci secondo cui i voli trasportavano passeggeri anche senza passaporto e biglietto.

Non è immediatamente chiaro dove potrebbe essere il team di robotica femminile al momento, anche se rapporti non confermati su Twitter sostengono un Giornalista della BBC aveva visto le ragazze a L’aeroporto di Kabul. Se è vero, possiamo solo sperare che siano al sicuro, cosa che non è garantita per chiunque si opponga all’interpretazione estrema dell’Islam anti-donna dei talebani.

.

Source link