Apple ha riferito di aver risolto il problema che ha rotto la funzione “sblocco con Apple Watch” sui modelli iPhone 13. La funzione, che consente agli utenti di Apple Watch di sbloccare i loro iPhone senza password quando indossano una maschera, ora funziona di nuovo a partire dalla seconda beta di iOS 15.1, come riportato da 9to5Mac.

Apple ha notato sulla sua pagina di supporto qualche giorno fa che stava lavorando su questo problema. Mi sono imbattuto nel problema io stesso sul mio iPhone 13 Pro personale e posso confermare che è stato piuttosto fastidioso dopo essermi abituato alla funzione da quando è stata introdotta all’inizio di quest’anno. Gli iPhone più recenti non hanno lettori di impronte digitali, quindi l’unico modo per sbloccarli quando la maschera interferisce con Face ID è usare una password.

Non ci sono parole su quando iOS 15.1 sarà rilasciato al pubblico, ma probabilmente conterrà più di questa correzione. SharePlay, una delle più decantate nuove aggiunte al sistema operativo quando è stato annunciato alla WWDC di giugno, ha mancato il rilascio originale di iOS 15 ma è apparso nella prima beta 15.1. La funzione consente di condividere contenuti musicali e video su una chiamata FaceTime. iOS 15.1 sembra anche impostato per consentire di aggiungere la prova dello stato di vaccinazione all’app Wallet.

Source link