La Cina ha avviato la costruzione di una nuova struttura di osservazione attiva dello spazio profondo ad alta definizione per rafforzare la difesa planetaria. un rapporto dalla Cina Global Times.

I funzionari e gli scienziati del Paese affermano che il programma aiuterà a salvaguardare l’umanità dalle rocce spaziali, insieme ad altri programmi simili come la missione DART della NASA.

La struttura, progettata per rilevare gli asteroidi vicini alla Terra che potrebbero rappresentare una minaccia per l’umanità, sarà costruita nella zona di sud-occidentale del Paese, la municipalità di Chongqing. Il nome in codice è China Fuyan.

China Fuyan: la nuova struttura di difesa planetaria della Cina

Secondo quanto riferito, la struttura di osservazione sarà dotata di oltre 20 antenne, ognuna delle quali avrà un diametro compreso tra 25 e 30 metri. Queste funzioneranno simultaneamente per effettuare osservazioni ad alta definizione di asteroidi entro 150 milioni di chilometri dalla Terra. Secondo il Global Times, Questo lo renderà il sistema radar più esteso al mondo.

In una dichiarazione al Global Times, Long Teng, presidente dell’Istituto di Tecnologia di Pechino, ha dichiarato che la costruzione dell’impianto China Fuyan potenzierà le capacità di difesa e di rilevamento spaziale del Paese, aiutandolo a studiare gli esopianeti potenzialmente abitabili e la formazione degli asteroidi.

La costruzione di Fuyan inizierà con quattro radar di 16 metri di diametro progettati per verificare la fattibilità della struttura. Se tutto andrà come previsto, il numero di antenne aumenterà a più di 20, creando un sistema radar distribuito ad alta definizione. Secondo il rapporto, si tratterà del primo radar per lo spazio profondo con la capacità di effettuare immagini 3D e monitoraggio dinamico, nonché di osservare attivamente gli oggetti spaziali all’interno del sistema solare.

L’agenzia spaziale cinese colma il divario con la NASA

In aprile, la Cina ha annunciato la costruzione di un sistema di monitoraggio e difesa degli asteroidi vicini alla Terra per proteggere la Terra e l’umanità. Verrà creato un sistema di allarme a terra e nello spazio. Servirà a rilevare eventuali asteroidi che potrebbero costituire una minaccia per le attività spaziali e per le aree popolate della Terra. La Cina sta anche lavorando allo sviluppo di un sistema di deviazione degli asteroidi simile alla missione Double Asteroid Redirection Test (DART) della NASA, lanciata nel novembre 2021.

Negli ultimi anni l’agenzia spaziale cinese ha assunto un ruolo importante, in quanto mira a diventare una potenza spaziale globale di primo piano. L’agenzia spaziale del Paese, la Amministrazione spaziale nazionale cinese (CNSA), ha fornito il primo prove d’acqua in loco dalla superficie della Luna all’inizio di quest’anno. Recentemente ha anche annunciato che sta sviluppando un reattore nucleare per la Luna che sostiene di essere cento volte più potente dell’analogo modello in fase di sviluppo della NASA.

Source link