Un acquirente anonimo ha pagato 2 milioni di dollari per una copia mai aperta di Super Mario Bros., secondo il sito di collezionismo Rally. Segnalato per la prima volta da New York Times, il prezzo di vendita del gioco del 1985 ha battuto un record che è stato stabilito meno di un mese fa, quando una copia sigillata di Super Mario 64 è andato all’asta per 1,56 milioni di dollari.

Nell’ultimo anno, il record per il videogioco più costoso è stato battuto numerose volte, poiché la domanda di oggetti da collezione per l’infanzia rimane alta. Lo scorso luglio, una copia di Super Mario Bros. è andato all’asta per $ 114.000. A novembre, una copia di Super Mario Bros. 3 ha battuto quel record, vendendo all’asta per $ 156.000. Poi, quel record è stato battuto ad aprile quando una copia di Super Mario Bros. è andato all’asta per $ 660.000, seguito a luglio da una copia di La leggenda di Zelda che è andato per $ 870.000.

Mentre la maggior parte dei record sono stati battuti da giochi vintage venduti alle aste, i $ 2 milioni Super Mario BroS. la vendita ha preso una strada leggermente diversa. Rally acquista giochi e altri oggetti da collezione come i fumetti e li trasforma in piccole aziende in cui le persone possono acquistare azioni, come un investimento. Se qualcuno fa un’offerta per acquistare l’oggetto da collezione, quegli investitori votano se venderlo. Rally ha acquistato il Super Mario Bros. gioco per $ 140.000 lo scorso aprile, il Volte segnalato, e gli azionisti hanno approvato la vendita al collezionista anonimo.

Source link