Digital Horizon integrerà IA e UAV

Digital Horizon è un evento di tre settimane che si è concentrato sull’integrazione di nuove piattaforme di
sull’integrazione di nuove piattaforme senza pilota e di intelligenza artificiale. L’evento, iniziato il 23 novembre e che proseguirà fino al 15 dicembre,
comprende 10 piattaforme AI e UAV presenti nella regione, che opereranno con la 5a flotta statunitense.
la 5a Flotta statunitense per la prima volta.

“Sono entusiasta della direzione che stiamo prendendo”, ha dichiarato il viceammiraglio Brad Cooper, comandante del Comando delle Forze Navali Centrali degli Stati Uniti.
Brad Cooper, comandante del Comando Centrale delle Forze Navali degli Stati Uniti, della Quinta Flotta degli Stati Uniti e delle Forze Marittime Combinate.
Forze Marittime Combinate, ha dichiarato in precedenza
in un comunicato stampa. “Sfruttando queste nuove tecnologie senza pilota e combinandole con l’intelligenza
combinate con l’intelligenza artificiale, miglioreremo la sicurezza marittima regionale e rafforzeremo la deterrenza.
sicurezza marittima regionale e rafforzeremo la deterrenza. Questo va a vantaggio di tutti”.

La Marina degli Stati Uniti ha eseguito l’esercitazione navale in Medio Oriente, integrando l’intelligenza artificiale con sistemi senza pilota.
Oriente, integrando l’intelligenza artificiale con sistemi senza pilota. Il 7 dicembre, la
Il 7 dicembre, la Marina statunitense ha lanciato un UAV Aerovel Flexrotor dalla USCGC (United States Coast Guard Cutter) Emlen Tunnell (WPC
1145), una nave a risposta rapida cutter,
o nave a vela della Guardia Costiera di 65 piedi o più. C’è un altro UAV chiamato
V-BAT di Shield AI che l’organizzazione lancerà, insieme all’UAV legato di Easy Aerial.
tethered UAV.

L’UAV Aerovel Flexrotor è decollato e atterrato con successo dalla nave.

Secondo la
Marina degli Stati Uniti
Emlen Tunnell è uno dei più recenti cutter della Guardia Costiera della classe Sentinel.
di risposta rapida”. La nave è attualmente dislocata in Bahrain,
dove ha sede la Quinta Flotta degli Stati Uniti. L’UAV è decollato e atterrato con successo
a bordo della nave, dimostrando la collaborazione tra la Marina, la Guardia Costiera e l’uso di sistemi di intelligenza artificiale,
e l’uso di sistemi di intelligenza artificiale.

“Siamo entusiasti di far parte di Digital Horizon e di svolgere un ruolo critico nell’integrazione delle nuove tecnologie nella flotta.
ruolo critico aiutando a integrare le nuove tecnologie nella flotta”, ha dichiarato il ten.
Patrick Kelly, ufficiale in comando della Emlen Tunnell, ha dichiarato nel comunicato.

Source link