Foto: Brianna Provenzano/Gizmodo

Con l’inevitabilità di vedere i membri della famiglia italiana al Ringraziamento proprio dietro l’angolo, mi addolora scrivere la frase che sarà sicuramente quella che mi farà, finalmente, bandire a vita dalle future riunioni di famiglia: Le nuove polpette senza carne di Impossible Foods sono deliziose.

Come astenuto dalla carne rossa per più di un decennio (per scelta) e italiano da sempre (per coincidenza), mi sento qualificato per parlare di un prodotto che si insinua come un piatto di carne spesso strettamente associato alla cucina italiana, nonostante l’ordine di bavaglio che ho firmato il giorno in cui mi hanno dato la mia carta italiana che mi impedisce di discutere pubblicamente di queste cose.

Una palla non cotta e ancora congelata in azione.

Una palla non cotta e ancora congelata in azione.
Foto: Brianna Provenzano/Gizmodo

A differenza delle polpette vegetali di Beyond Meat, che sono vendute in vaschette pre-approvvigionate da 12, le Impossible meatballs sono disponibili in una grande busta da freezer che può contenere circa 14 polpette (a $8 per confezione, il prezzo su entrambi è più o meno lo stesso – un valore migliore per il vostro dollaro debitamente notato). Le polpette vengono preformate e completamente cotte, il che significa che tutto quello che dovete fare è riscaldarle accuratamente prima di incorporarle nella ricetta a base di polpette che avete scelto. Secondo le istruzioni del pacchetto, si possono gettare nel forno o nella friggitrice ad aria o cucinarle sul fornello nella vostra salsa preferita – che sembrava il metodo più “autentico”, quindi è quello che ho scelto.

Le polpette stesse sono composte da un mix personalizzato di Impossible Burger e Impossible Sausage, con un po’ di “saporita miscela di condimento per polpette casalinghe” mescolata per buona misura. Per chi non lo sapesse, ciò significa che queste polpette sono per lo più derivate da piante come la soia e le patate, e sono aromatizzate con l’eme, una versione fatta in laboratorio dello stesso composto ricco di ferro che rende la carne gustosa. Ogni porzione di tre polpette contiene circa 12 grammi di proteine, che è una quantità sorprendentemente decente – tre uova, per riferimento, sono circa 18 grammi. Anche se non ho assaggiato l’Impossible Sausage, l’Impossible Burger – che sembra, ha un sapore e “sanguina” proprio come la vera carne di manzo – è un’approssimazione dannatamente buona, che ispira fiducia nel prodotto finito qui. Ora che ci penso, c’è qualcosa di dolce e incredibilmente appropriato nel fatto che le Impossible Meatballs siano macinate da tutti gli avanzi di maiale e salsiccia Impossible.

Sui fornelli e nella salsa, è difficile distinguere tra le Impossible Meatballs e l’articolo genuino. Coperte, si sono scaldate in circa 12 minuti (la confezione raccomanda di scaldarle per 17, ma a me piace vivere pericolosamente), e si sono anche dorate sul fondo proprio come una vera polpetta. Ho cucinato un po’ di fusilli sul lato per buona misura mentre aspettavo, perché mi sembrava la cosa da fare, sapete?

Immagine per l'articolo intitolato La mia famiglia italiana mi taglierà per aver amato così tanto le polpette senza carne di Impossible's

Foto: Brianna Provenzano/Gizmodo

Quando hai mangiato abbastanza polpette a base vegetale, arrivi a capire che conoscerai soprattutto il crepacuore – ti sto guardando, Meatless Meatballs di Trader Joe – quindi è stato un vero shock per il sistema quando le Impossible Meatballs hanno finito per essere deliziose. Non è che le Impossible Meatball siano principali concorrenti sono disgustosi, per se-è più vero che tutti falliscono in almeno un’area critica, che si tratti di gusto, consistenza o robustezza (le polpette senza carne di Trader Joe falliscono in tutte e tre le categorie, mi dispiace dirlo).

Per quanto riguarda le polpette a base di piante, le Impossible Meatballs sono molto ricche di aglio, il che è sempre apprezzato, e la miscela di spezie ci mette davvero del suo per renderle saporite senza essere eccessiva. Dal punto di vista della consistenza, le polpette assumono una qualità quasi spugnosa che davvero cammina sulla linea tra l’essere totalmente sgradevole e molto fedele a ciò che una polpetta è in realtà.

Come per qualsiasi imitazione della carne, è meglio allegare un disclaimer: queste polpette sono meglio godute se ci si sforza di non paragonarle costantemente alla cosa che stanno imitando, e piuttosto si fa del proprio meglio per godersele come un prodotto autonomo a base vegetale. Con questo in mente, queste hanno davvero colpito il punto. Hanno un sapore abbastanza simile alle polpette da essere totalmente soddisfacenti, pur occupando uno spazio che è quasi totalmente distinto; se siete qualcuno che è senza carne o a base vegetale, ma desiderate ancora il comfort di una polpetta ben fatta, c’è finalmente un prodotto sul mercato in grado di grattare quel prurito. Strega Nona sta tremando negli stivali, e Carmela Soprano sta prendendo a pugni l’aria – non possono credere che sia successo proprio sotto il loro naso, ma è successo.

Le polpette impossibili sono in vendita da oggi a 8 dollari a confezione nei negozi Walmart di tutti gli Stati Uniti.

.

Source link