Appena sei mesi dopo aver guidato la serie B di SODA, SoftBank Ventures Asia sta aumentando la sua scommessa sulla piattaforma di rivendita di sneaker con sede a Tokyo. Il ramo di venture capital in fase iniziale di SoftBank Group ha annunciato oggi di essere tornato a guidare BIBITA‘s Series C, che attualmente ammonta a $ 56,4 milioni.

Altri investitori includono la piattaforma di rivendita di scarpe da ginnastica sudcoreana KREAM (un’altra società di portafoglio di SoftBank Ventures Asia), Altos Ventures e JAFCO.

Lanciato nel 2018, SODA funziona SNKRDUNK, una delle più grandi piattaforme di rivendita di sneaker del Giappone con circa 2,5 milioni di utenti mensili. Insieme al suo nuovo finanziamento, SODA ha annunciato di aver acquisito un rivale Monokabu. SODA ha affermato che l’accordo significa che la sua quota nel settore della rivendita di scarpe da ginnastica in Giappone è ora dell’80%, rendendolo di gran lunga il leader di mercato.

Un portavoce di SoftBank Ventures Asia ha dichiarato a TechCrunch che il fondo ha deciso di investire nuovamente in SODA perché la crescita dell’azienda è aumentata rapidamente rispetto al suo finanziamento precedente. La valutazione post-money di SODA è ora di circa 24 miliardi di JPY, o circa $ 218 milioni di dollari.

Parte del finanziamento della serie C di SODA verrà utilizzato anche per espandersi in altri mercati asiatici, a partire dall’Indonesia e dalle Filippine il prossimo anno perché entrambi i paesi hanno mercati di e-commerce in crescita e una grande percentuale di generazioni Z, una combinazione ideale per SNKRDUNK.

Il precedente finanziamento della società, la sua Serie B da $ 22 milioni, è stato annunciato a gennaio. All’epoca, Uchiyama ha dichiarato a TechCrunch che la domanda di scarpe da ginnastica è rimasta elevata nonostante l’impatto economico della pandemia e anche la maggiore adozione dello shopping online ha contribuito a incrementare le vendite.

SODA afferma di aver raggiunto vendite record di 34,7 milioni di dollari a maggio 2021, in crescita del 900% anno su anno. Nonostante il COVID-19, anche molti marketplace C2C di sneaker, come StockX, hanno visto aumentare le loro vendite.

SNKRDUNK lavorerà a stretto contatto con KREAM per condividere le conoscenze sull’autenticazione delle sneaker, la gestione dell’inventario, la logistica e altre aree relative alle operazioni, con l’obiettivo di aumentare la propria quota nel mercato asiatico della rivendita di sneaker.

Oltre a KREAM e SODA, SoftBank Ventures Asia è anche un investitore nella piattaforma di trading di sneaker con sede in Cina Nice.

Source link