La produzione del Cybertruck di Tesla, il primo pick-up elettrico della casa automobilistica, è stata ritardata fino al 2022 secondo la pagina degli ordini sul sito Web della società. Segnalato per la prima volta da Electrek, nella sezione “scadenza oggi” della pagina degli ordini di Cybertruck ora si legge “sarai in grado di completare la configurazione mentre la produzione si avvicina nel 2022”. Questo sembra valere per le versioni monomotore e trimotore del veicolo.

La pagina di configurazione per Cybertruck di Tesla a partire dall’8 agosto 2021.

Il ritardo non è una grande sorpresa per coloro che hanno seguito da vicino le notizie di Cybertruck. Quando l’amministratore delegato di Tesla, Elon Musk, l’ha svelata nel 2019, il piano prevedeva che i primi Cybertruck uscissero dalla catena di montaggio alla fine del 2021. A gennaio durante Chiamata sugli utili del quarto trimestre di Tesla, Musk ha affermato che ci saranno “poche consegne del Cybertruck verso la fine di quest’anno, ma mi aspetto che la produzione in volume sia nel 2022”.

Il mese scorso durante la sua chiamata sugli utili del secondo trimestre, Il vicepresidente dell’ingegneria dei veicoli di Tesla, Lars Moravy, ha affermato che il Cybertruck era “in una fase in cui abbiamo terminato l’ingegneria di base dell’architettura del veicolo”, aggiungendo che “si stava spostando nelle fasi beta di Cybertruck entro la fine dell’anno”. Quindi sembrava improbabile a quel punto che Cybertrucks sarebbe stato spedito nel 2021. Ora, la pagina degli ordini di Tesla lo ha confermato.

Source link