Immagine: Marvel Studios

Ormai conoscete l’accordo: Eternals, l’ultimo film della Marvel con un nuovo gruppo di disadattati emotivamente ritardati e strambi con superpoteri, ha due scene post-credits per fare il tifo sia il proprio sequel che ulteriori sviluppi per il MCU in generale. Dopo la prima di Hollywood a fine ottobre, la regista Chloé Zhao ha parlato di come entrambe le scene sono state realizzate, quindi se non avete ancora visto il film, ecco il vostro avvertimento.

Immagine per l'articolo intitolato Eternals' La regista Chloé Zhao parla delle due scene post-credits

Il primo post-credits è quello che probabilmente ormai conoscete bene: dopo aver salvato la Terra dall’essere distrutta dalla nascita di un nuovo Celeste, Sersi (Gemma Chan), Kingo (Kumail Nanjiani) e Phastos (Brian Tyree Henry), vengono catturati da Arishem (David Kaye). Tocca a Druig (Barry Keoghan), Makkari (Lauren Ridloff) e Thena (Angelina Jolie), che stanno viaggiando per la galassia alla ricerca di altri Eterni, salvare i loro amici, ma non saranno soli in questa impresa. Entra: Eros, fratello del grande cattivo Thanos di Josh Brolin, (e interpretato dal cantante degli One Direction Harry Styles), che viene teletrasportato sulla loro nave per offrire il suo aiuto.

“Non riesco ancora a credere che sia successo”, ha detto Zhao a Variety dopo la prima del film. Lei aveva originariamente proposto Eros e il suo amico Pip (un troll in computer grafica doppiato da Patton Oswalt) al produttore Kevin Feige, e sapeva già che voleva Styles per il ruolo. Si era innamorata della sua performance nel film di Christopher Nolan Dunkirk di Christopher Nolan, e pensava che avrebbe eccelso nell’interpretare un bello stronzo che è anche un enorme fuckboi. “È molto interessante e unico”, ha detto del cantante diventato attore. “E ho pensato che questo è Eros. Questo è il personaggio… Ero molto, molto eccitata quando Kevin [went], ‘Facciamolo'”.

E poi c’è la seconda scena, che salta indietro sulla Terra. Avendo visto la sua ragazza Sersi venire rapita, Dane Whitman (Kit Harrington) torna a casa sua e fissa una cassa. Dopo molto avanti e indietro, Dane la apre, e a questo punto vediamo la lama d’ebano, qualcosa che lui pensa possa essere in grado di aiutare, anche se può venire con alcuni ripercussioni. Ma appena prima che Dane possa afferrarla, un uomo fuori campo chiede: “È sicuro di essere pronto per questo, signor Whitman?”. A quel punto, Dane gira la testa e il film taglia al nero.

Non c’è voluto molto tempo perché i fan giungessero alla conclusione che la voce appartenesse a Blade, che sarà interpretato da Mahershala Ali in un futuro film solitario diretto da Bassam Tariq, e Zhao stesso lo ha confermato. “Era la voce di uno dei miei supereroi preferiti, Mr. Blade in persona”, ha detto a Fandom. Il Daywalker e Dane hanno fatto brevemente parte di una squadra di supereroi insieme che operava a Londra, da qui la sua breve inclusione nel film. Ma al di fuori di questo cameo, lei è all’oscuro del suo nuovo film come tutti noi. “Non so cosa stiano facendo con il film, ma Mahershala è un tesoro. Sarà epico”.

Per quanto riguarda Dane, Harrington ha detto a Variety che non lo conosceva nemmeno era Blade a parlare con lui fino a poche settimane prima della prima. Ma ha ammesso che la Marvel gli ha proposto l’argomento dei due spadaccini quando è stato avvicinato per la prima volta per il ruolo. Cosa significa questo per il futuro? Come lui è detto in passato, a quanto pare non ne ha idea. “Ho avuto qualche sentore che ci sarebbe stato una sorta di crossover, dalle prime conversazioni… Non so quale sia il futuro, e non ne ho idea. Non c’è niente di scritto. Niente che mi sia stato detto”.

Marvel’s Eternals è ora nei cinema.


Ti stai chiedendo dove sia finito il nostro feed RSS? Potete prendere il nuovo qui.

.

Source link