Immagine: Studi Amazon

Il prossimo progetto di Amazon Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere ha un grande pedigree da rispettare, oltre a portare in vita il mondo dell’autore J.R.R. Tolkien. Warner Bros. Il Signore degli Anelli trilogia cinematografica diretta da Peter Jackson a metà degli anni Duemila, incombe sia sul genere fantasy che sulla serie in arrivo. Si dice che la serie sia separata da quei film, anche se anni fa è stato confermato che utilizzerà materiale tratto dai film, qualsiasi che significa.

Ma Jackson ha recentemente dichiarato l’Hollywood Reporter che lui e lo sceneggiatore-produttore Fran Walsh, che ha scritto e prodotto la trilogia insieme a Jackson e che è anche e suo partner, a un certo punto Amazon gli ha chiesto se fosse possibile partecipare alla serie. “Ho detto: “È una domanda impossibile a cui rispondere senza aver visto il copione””, ha ricordato Jackson. Con la palla nel campo di Amazon, la megacorporazione ha detto che avrebbe inviato i copioni degli episodi alla coppia una volta completati. Secondo Jackson, però, quei copioni non sono mai arrivati.

Da parte sua, Amazon ha rilasciato una dichiarazione a The Hollywood Reporter, affermando che:

“Nel perseguire i diritti per il nostro show, eravamo obbligati a mantenere la serie distinta e separata dai film. Abbiamo il massimo rispetto per Peter Jackson e Il Il Signore degli Anelli e sono entusiasti del fatto che non veda l’ora di guardare i film di Gli anelli del potere.”

Gli showrunner J.D. Payne e Patrick McKay sarebbero fan della trilogia di Jackson e avrebbero tentato di contattarlo per ricucire i rapporti. Tuttavia, il Proprietà di Tolkien, e in particolare il figlio di Tolkien Christopherhanno chiarito in passato la loro avversione per la trilogia cinematografica di Jackson e si dice che non lo volessero coinvolgere nella serie. Amazon ha speso a lotto di denaro per ottenere i diritti di questo spettacolo dalla proprietà, e ancora di più per far sì che lo spettacolo diventi realtà, quindi è logico che debbano attenersi alle regole della proprietà. È un peccato che Jackson non possa essere coinvolto, ma è comunque entusiasta di vedere cosa diventerà lo show.

“Lo guarderò. Non sono il tipo di persona che augura il male”, ha detto Jackson. L’unica cosa che non vedo l’ora di fare è vederlo da spettatore perfettamente neutrale”.

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere uscirà il 2 settembre su Amazon.


Vuoi altre notizie su io9? Scopri quando aspettarti le ultime novità Marvel e Guerre stellari uscite, cosa c’è di nuovo per il Universo DC al cinema e in TVe tutto quello che c’è da sapere su La casa del drago e Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere.

Source link