C’è uno squilibrio tra la domanda e l’offerta di assicurazione generale a causa del flusso di lavoro noioso e dei processi che gli intermediari assicurativi e le compagnie di assicurazione devono affrontare.

Società insurtech di Singapore Surer, che automatizza il flusso di lavoro e i processi tramite una piattaforma basata sul cloud, aiuta gli intermediari assicurativi ad avere un accesso rapido alle quotazioni assicurative e gli assicuratori a distribuire i loro prodotti in modo più efficiente. Digitalizzando il lavoro assicurativo per gli assicuratori e gli intermediari, la sua piattaforma permette loro di risparmiare tempo, concentrarsi sui loro clienti e scalare il loro business.

Surer è stato lanciato nel settembre 2020 da Gordon Tay, Renfred Tay e Derren Teo con la missione di risolvere l’enorme squilibrio tra domanda e offerta in un settore assicurativo generale da 1,7 trilioni di dollari.

L’azienda ha raccolto 1 milione di dollari di seed round per migliorare la sua piattaforma e scalare in Asia. Investitore norvegese Kistefos, Markel Digital Investment e un investitore angelo hanno partecipato all’ultimo round. Antler ha partecipato al suo precedente finanziamento.

Nel giugno 2021, Surer ha aggiunto una nuova funzionalità, l’Instant Quote Marketplace, che permette agli utenti di ottenere quotazioni automaticamente e istantaneamente.

L’azienda sta attualmente operando il suo servizio a Singapore, ma prevede di entrare in altri mercati come la Malesia, Hong Kong e Taiwan, ha detto Gordon Tay.

“Ci stiamo concentrando sulla costruzione di un ecosistema digitale che serve alle parti che creano (gli assicuratori) e distribuiscono (gli intermediari) prodotti assicurativi, e gestiamo un modello B2B2C”, ha detto il co-fondatore Gordon Tay. Si oppone a molte altre aziende insurtech che operano un modello aggregatore, andando direttamente al consumatore (B2C), ha aggiunto.

Surer sostiene di aver visto una forte trazione con più di 350 adesioni di intermediari e richieste di demo. Circa 1 milione di dollari in premi lordi scritti (GWP) è stato transato, e la società prevede di generare 1,5 milioni di dollari in transazioni GWP entro la fine di quest’anno.

Il mercato assicurativo generale dell’Asia è di circa 564 miliardi di dollari, e Singapore ha circa 2,9 miliardi di dollari, ha detto Gordon Tay.

Modelli simili a Surer al di fuori del sud-est asiatico includono WeFox in Europa e Turtlemint in India, che hanno avuto successo, ha notato Gordon Tay.

Ci sono altri attori insurtech come i broker online – tra cui MoneySmart e PolicyPal di Singapore, e PolicyBazaar dell’India e PasarPolis dell’Indonesia, e PolicyStreet della Malesia – che non sono concorrenti di Surer ma possono essere partner. I broker online creano prodotti sottoscritti dagli assicuratori e poi li vendono direttamente ai consumatori attraverso la loro piattaforma online. Possono elencare i loro prodotti sulla piattaforma di Surer (l’Instant Quote Marketplace) e sfruttare la forza di intermediazione di Surer come un ulteriore canale di distribuzione (oltre al loro canale online), ha spiegato Tay.

“Kistefos ha un forte portafoglio di investimenti in Norvegia e in Europa, comprese le società che forniscono servizi finanziari. Vediamo un enorme potenziale nei mercati asiatici, e Surer ha dimostrato la capacità di capitalizzare il trend di trasformazione digitale nel settore assicurativo della regione”, ha detto Bengt Rem, CEO di Kistefos.

Source link