L’adozione di servizi di telemedicina ha fatto un boom nella pandemia – con l’uso fino a 38 volte dal gennaio 2020, secondo un rapporto di McKinsey. Mentre molta attenzione è stata rivolta alle aziende che stanno costruendo il livello di comunicazione tra i consumatori e i medici, c’è anche un’ondata di aziende che stanno costruendo dispositivi per espandere ciò che può essere monitorato e affrontato in un ambiente di telemedicina.

In uno degli ultimi sviluppi, Bisu una startup sanitaria con sede a Tokyo che ha costruito un dispositivo di test di laboratorio che può essere utilizzato a casa per la diagnostica che si traduce in dati sanitari utilizzabili – ha raccolto 3,2 milioni di dollari. Il seed round sarà utilizzato per lanciare un laboratorio di salute portatile a casa, Bisu Body Coach, che fornisce consigli personalizzati sulla nutrizione e lo stile di vita attraverso un facile e accurato test delle urine e della saliva. Il finanziamento porta il suo totale raccolto a 4,3 milioni di dollari.

L’ultimo finanziamento è stato guidato da QUAD, con la partecipazione di ASICS Ventures Corporation, 15th Rock Ventures, Pacifico Investments e SOSV. Il gigante delle scarpe atletiche ASICS è un finanziatore strategico, e prevede di collaborare con Bisu su iniziative di servizi di salute e fitness. Bisu è in discussione con altre aziende nei settori del fitness, della cura degli animali e del bagno per ulteriori partnership, il co-fondatore e CEO Daniel Maggs ha detto a TechCrunch.

Bisu è stata fondata nel 2015 e ha iniziato l’attività nel 2017, quando è entrata nel programma di accelerazione HAX.

Bisu Body Coach funziona intorno a bastoncini monouso e un lettore che si sincronizza con un’applicazione per smartphone. I test stick monouso permettono agli utenti di misurare una serie di biomarcatori in soli due minuti, utilizzando la tecnologia microfluidica “lab-on-a-chip”.

La tecnologia microfluidica “lab-on-a-chip” utilizza la spettrometria e la misurazione end-to-end in tempo reale per eliminare il problema dei tempi di misurazione delle strisce di test convenzionali. Inoltre, manipola un campione come sangue, urina, saliva o sudore all’interno di un minuscolo canale per eseguire un processo chimico o biologico.

Alla domanda sulla sua differenziazione da altri concorrenti che utilizzano la tecnologia lab-on-a-chip, Bisu ha detto che si concentra sul test simultaneo di più biomarcatori che permettono all’utente di capire e fare un cambiamento positivo alla loro dieta e stile di vita senza vedere un medico. Altri in genere rilevano singoli biomarcatori di grande importanza come COVID-19 e l’influenza che possono guidare l’utente a cercare aiuto da un medico.

L’app di Bisu fornisce un feedback sugli indicatori chiave della nutrizione come l’idratazione, i minerali, le vitamine, il pH, l’acido urico e i chetoni. Sulla base degli obiettivi degli utenti, le preferenze, l’attività, il sonno e il peso, Bisu Body Coach fornisce raccomandazioni personalizzate. Bisu prevede di aggiungere misure di zinco e vitamina B in futuro e si aspetta di rilasciare un kit di test sulla salute degli animali domestici per cani e gatti.

Bisu Body Coach è attualmente in beta testing negli Stati Uniti e nell’Unione Europea. L’azienda mira a commercializzarlo in questi mercati nel 2022, ha detto Maggs, aggiungendo che sta anche ponendo le basi per entrare nei mercati asiatici come il Giappone e la Corea nel 2023.

Il suo nucleo R&D e il team di produzione hanno sede a Tokyo, mentre il software e il team di marketing di Bisu hanno sede negli Stati Uniti.

Maggs ha detto che il mercato convenzionale della diagnostica a domicilio, dominato principalmente dai pazienti, è stimato in circa 5 miliardi di dollari e in crescita.

Ma il test casalingo di Bisu ha un mercato potenziale anche con i non pazienti – persone che non sono sotto la cura di medici o altri per qualcosa di specifico, ma sono interessati a sapere di più su ciò che sta succedendo all’interno dei loro corpi. Il mercato per i non pazienti, la diagnostica a domicilio è attualmente stimato intorno ai 10 miliardi di dollari, ha detto Maggs.

Source link