Foto: Sean Gallup / Personale (Getty Images)

Spostati, sfida della cassa del latte, c’è un modo più nuovo e più stupido per rovinarti la vita.

Una settimana dopo TikTok ha confermato di aver bloccato i contenuti e gli hashtag e rimosso le ricerche relative alle “leccate subdole” – la tendenza emergente che incoraggia gli studenti a rubare oggetti banali dalle loro scuole, tra cui estintori, distributori di sapone, e proiettori cinematografici.USA Today ha riferito che la polizia in tutti gli Stati Uniti ha iniziato ad arrestare e accusare gli studenti accusati di aver partecipato agli atti associati di vandalismo e furto.

Nel Kentucky Contea di Boonedove la tendenza è stata apparentemente particolarmente perniciosa, l’ufficio dello sceriffo ha annunciato Venerdì che otto giovani di una serie di scuole in tutto il distretto sono stati colpiti da accuse legati alla tendenza, compresi quattro che hanno ricevuto accuse di vandalismo e altri quattro che sono stati accusati di furto.

Le accuse penali hanno provocato una risposta formale da parte del distretto scolastico della contea di Boone, che ha scritto in una lettera ai genitori che ha previsto di adottare una tolleranza zero per trattare con gli studenti che scelgono di rubare o danneggiare la proprietà della scuola.

“Questo comportamento non sarà tollerato e sarà trattato di conseguenza. La distruzione della proprietà della scuola comporterà l’applicazione della disciplina scolastica nella misura massima, compreso il pagamento della restituzione per la proprietà che è stata danneggiata o distrutta e possibilmente l’accusa penale da parte della nostra polizia locale o del dipartimento dello sceriffo”, ha scritto il distretto.

Nel vicino Ohio, il distretto scolastico locale di Oak Hills è stato anche costretto a inviare una lettera ai genitori la scorsa settimana avvertendo che gli studenti sarebbero stati raccomandati per accuse penali se fossero stati sorpresi a fare qualche leccata subdola.

“Gli studenti in diversi dei nostri edifici sono stati sorpresi a commettere questi furti e atti di vandalismo e sono stati disciplinati”, ha scritto il distretto. “Oltre alle conseguenze scolastiche, gli studenti sono soggetti ad accuse penali e saranno tenuti a risarcire i danni subiti”.

Over nella Florida centrale, CBS Tampa Bay ha riportato che Alicia Manautou, il portavoce dell’ufficio dello sceriffo di Polk County, ha recentemente rilasciato una dichiarazione per dire che, “Se sei a Polk County e scegli di partecipare a questa particolare sfida TikTok, questa ‘Devious Lick Challenge’, stai anche scegliendo di essere arrestato”.

Mentre gli adulti più anziani sembrano sempre ansiosi di elaborare qualche stanca tesi sui social media e i loro effetti di distorsione sulle fragili menti dei “giovani”, la cosa più divertente di piattaforme come TikTok è che più o meno amplificano gli adolescenti che si comportano nello stesso modo in cui gli adolescenti si sono sempre comportati dall’alba dei tempi. Come può testimoniare chiunque abbia avuto un amico idiota al college che sollevava i cartelli “i dipendenti devono lavarsi le mani” dai bagni di McDonald’s o i piatti dalla sala da pranzo, i giovani amano rubare ed essere stupidi, e amano ancora di più quando possono vantarsene con i loro amici.

Ma una volta che si inizia a incasinare il dollaro duramente guadagnato dai contribuenti, si inizia ad arruffare qualche piuma, che è apparentemente esattamente quello che questi ragazzi hanno fatto. Il subdolo leccamento ha apparentemente avvolto la sua strada verso le sale del Congresso, dove il Sen. Richard Blumenthal, un democratico del Connecticut che presiede una sottocommissione del Senato per la protezione dei consumatori, ha invitato TikTok in un comunicato stampa di martedì a fare di più per salvaguardare gli esercizi pubblici dalla temuta “sfida del bagno”.

“Avete la responsabilità di cancellare i video, bandire gli utenti e limitare gli hashtag che glorificano i danni alla proprietà e le minacce alla sicurezza della scuola per evitare che questo comportamento distruttivo si diffonda”, ha scritto Blumenthal in una lettera al CEO di TikTok Shou Zi Chew. “Mentre TikTok ha preso provvedimenti per rimuovere questi video, queste azioni sono state troppo poco, troppo tardi e non compensano i danni alle scuole di tutto il paese”.

.

Source link