HTC sta aggiungendo alcuni grandi aggiornamenti al suo headset per la realtà virtuale Vive Focus 3, con l’obiettivo di renderlo migliore per i grandi giochi VR multiplayer free-roaming.

Il Vive Focus 3 – un auricolare wireless da 1.300 dollari non destinato ai consumatori – sta aggiungendo una nuova funzionalità chiamata Location Based Entertainment, o LBE Mode. LBE Mode espande notevolmente la distanza di tracciamento dell’auricolare a 33 per 30 metri. Nel frattempo, una caratteristica aggiuntiva chiamata Map Sharing permette a più cuffie di condividere lo stesso mondo virtuale nella stessa posizione.

Insieme, queste caratteristiche significano che la Focus 3 può supportare più facilmente le sessioni VR di gruppo che si possono trovare in un immersivo spazio arcade free-roam come Zero Latency o The Void. HTC ha anche aggiunto alcune altre opzioni. C’è una modalità che calibra immediatamente la cuffia quando un nuovo utente la indossa invece di richiedere un breve processo di configurazione, che è stato progettato per aiutare le sale giochi a inserire le persone nelle esperienze più rapidamente. Un’ulteriore modalità di calibrazione permetterà alle cuffie di tracciare oggetti oltre al controller Focus 3, compreso il disco Vive Tracker. E le cuffie supporteranno presto lo standard WiFi 6E.

L’intrattenimento VR basato sulla localizzazione – il tipo in cui gli utenti si muovono in un’arena reale e fisica con altre persone piuttosto che stare in uno spazio stazionario – spesso si basa sul collegare cuffie come l’originale HTC Vive a computer indossabili nello zaino. Questo ha diversi svantaggi: ci vuole tempo per mettere le persone negli zaini, i sistemi di cinghie dello zaino possono adattarsi male ad alcuni utenti, e rendono l’esperienza meno confortevole per tutti. Molti degli auricolari richiedono anche beacon di tracciamento esterni come il sistema Lighthouse di HTC e Valve, che devono essere installati sopra la testa e possono essere accidentalmente bloccati da altri giocatori.

Sistemi completamente autonomi che incorporano telecamere di tracciamento e potenza di calcolo nell’auricolare possono cambiare la situazione. Ma sono stati ampiamente disponibili solo per un paio d’anni, e il più grande, l’Oculus Quest di Facebook / Meta, è principalmente rivolto all’uso domestico. Il Vive Focus 3 ha una serie di caratteristiche simili al Quest, ma è fatto su misura per le imprese, e questo aggiornamento rafforza la lunga presenza di HTC nel mercato dell’intrattenimento basato sulla localizzazione e delle sale giochi VR. Potrebbe anche rendere le sale giochi VR, che hanno sofferto durante la pandemia di COVID-19, luoghi più divertenti e convenienti da visitare.

Source link