Uno studio pubblicato nel numero online di Neurology®, il Accademia Americana di Neurologia rivista medica, ha rivelato che l’agopuntura potrebbe dare sollievo alle persone affette da cefalea cronica di tipo tensivo.

“La cefalea di tipo tensivo è uno dei tipi di mal di testa più comuni e le persone che ne soffrono molto potrebbero essere alla ricerca di alternative ai farmaci”. l’autore dello studio Ying Li, MD, Ph.D., della Chengdu University of Traditional Chinese Medicine di Chengdu, Cina, ha dichiarato in un comunicato. “Il nostro studio ha rilevato che l’agopuntura riduce il numero medio di giorni di mal di testa al mese per coloro che lottano con questi dolorosi e dirompenti attacchi di mal di testa”.

L’antica pratica della medicina tradizionale cinese – penetrando nella pelle con aghi sottili, solidi e metallici che vengono attivati con movimenti delicati e specifici delle mani dell’operatore o con una stimolazione elettrica. Questo trattamento è noto per essere efficace per un una varietà di condizioni, tra cui emicrania, dipendenza, gomito del tennista, fibromialgia e lombalgia.

I praticanti della tradizione cinese ritenevano che il corpo umano avesse più di 2.000 punti di agopuntura collegati da percorsi o meridiani. Questi percorsi creano un flusso energetico attraverso il corpo e sono i principali responsabili della salute generale. L’interruzione del flusso energetico può causare malattie. Quando l’agopuntura viene applicata a determinati punti, si ritiene che migliori il flusso, migliorando così la salute.

I partecipanti soffrivano di cefalee croniche di tipo tensivo da una media di 11 anni.

La cefalea di tipo tensivo è la tipo di cefalea più comune. Si tratta di una sensazione di pressione o di irrigidimento su entrambi i lati della testa, di intensità lieve o moderata. Queste cefalee non peggiorano con l’attività fisica né includono la nausea. La cefalea di tipo tensivo è considerata cronica quando si verifica per almeno 15 giorni al mese.

Lo studio ha preso in considerazione 218 persone con diagnosi di cefalea di tipo tensivo cronica. Queste persone soffrivano di cefalea di tipo tensivo cronica da una media di 11 anni e avevano in media 22 giorni al mese di mal di testa.

I partecipanti sono stati assegnati a caso a due gruppi: quelli che hanno ricevuto l’agopuntura vera e propria e quelli che sono stati trattati con l’agopuntura superficiale.

I trattamenti di agopuntura vera e propria prevedono il raggiungimento di una deqi sensazioneche consiste nel posizionare e muovere un ago nel corpo per ottenere una sensazione di formicolio, intorpidimento o pesantezza. I trattamenti superficiali avevano una profondità minore nel corpo per evitare di raggiungere la sensazione di deqi.

Entrambi i gruppi hanno ricevuto due o tre sedute alla settimana, per un totale di 20 sedute, per due mesi e sono stati seguiti per altri sei mesi.

I giorni di mal di testa sono diminuiti da 20 giorni al mese a sette giorni.

Lo studio ha visto che il 68% delle persone che hanno ricevuto l’agopuntura vera ha riportato una riduzione di almeno il 50% del numero mensile di giorni di mal di testa, rispetto al 50% di coloro che hanno ricevuto l’agopuntura superficiale. I partecipanti si sono sottoposti a visite cliniche ogni quattro settimane e hanno utilizzato un diario delle cefalee per registrare i sintomi e l’uso di farmaci acuti.

I ricercatori hanno notato che il numero di giorni mensili di mal di testa è diminuito gradualmente dopo il trattamento sia in coloro che hanno ricevuto l’agopuntura vera e propria che quella superficiale.

Mentre coloro che hanno ricevuto l’agopuntura vera e propria hanno visto i loro giorni di mal di testa diminuire da 20 giorni al mese all’inizio dello studio a sette giorni al mese alla fine dello studio. Per coloro che hanno ricevuto l’agopuntura superficiale, i giorni di mal di testa sono diminuiti da 23 giorni al mese all’inizio dello studio a 12 giorni al mese alla fine dello studio.

Gli effetti collaterali del trattamento sono stati lievi e non hanno richiesto un trattamento.

“Questo studio ha dimostrato che l’agopuntura può ridurre il mal di testa, ma sono necessarie ulteriori ricerche per determinare l’efficacia a lungo termine dell’agopuntura e il suo confronto con altre opzioni terapeutiche”, ha detto Li. “Nel confrontare le opzioni terapeutiche, il rapporto costo-efficacia è un altro fattore importante da valutare”.

I ricercatori hanno precisato che lo studio è stato condotto in un solo ospedale, quindi i risultati potrebbero non essere applicabili a tutte le popolazioni.

Source link