Gli utenti di Roku che non sono stati in grado di ottenere l’app Spectrum TV di Charter tramite il negozio di canali della piattaforma possono farlo di nuovo dopo mesi in cui non sono stati in grado di scaricarla.

Roku annunciato oggi sul suo blog che gli utenti nuovi ed esistenti possono accedere a Spectrum TV sui suoi dispositivi accedendo all’app utilizzando le proprie credenziali a banda larga Charter o registrando un account tramite Roku. L’accordo risolve una disputa di trasporto in corso che ha portato Roku a ritirare l’app Spectrum TV dal suo negozio a dicembre. Le società hanno rilasciato una dichiarazione congiunta martedì secondo cui entrambe erano giunte a “un accordo reciprocamente vantaggioso per rinnovare la distribuzione dell’app Spectrum TV”.

“Come risultato del rinnovo, l’app Spectrum TV è ora disponibile per il download dal negozio del canale Roku”, scrivono le società. “Siamo lieti di rinnovare la nostra partnership e di offrire questa fantastica esperienza di streaming ai nostri clienti condivisi”.

Quando l’app è stata ritirata dallo store di Roku a dicembre, gli utenti che l’avevano già installata potevano continuare a utilizzarla senza interruzioni del servizio. Tuttavia, tutti i nuovi utenti che speravano di accedere al loro servizio attraverso la piattaforma erano sfortunati. Spettro offerto a dichiarazione al momento che, nonostante i suoi “migliori sforzi per raggiungere un accordo, Roku non ha accettato l’offerta di Spectrum di continuare il nostro contratto”.

Nessuna delle due società ha offerto ulteriori dettagli sull’accordo, ma Roku ha già visto controversie di supporto simili, anche con alcuni dei più grandi attori dello streaming. Ad aprile, Roku ha ritirato YouTube TV dal suo negozio, anche se Google poco dopo ha aggiunto il supporto per il suo servizio di TV in diretta all’app YouTube principale, offrendo ai suoi utenti una soluzione alternativa. In particolare, HBO Max non è arrivato sulla piattaforma Roku fino a dicembre dello scorso anno, circa sei mesi dopo il lancio ufficiale del servizio.

Source link